Commenta

Ricorso precari, aumenti retributivi: vittoria in appello

Lettera scritta da Laura Valenti (Flc Cgil)

Dopo l’importante successo con la vittoria in primo grado dei ricorsi promossi dalla FLC CGIL di Cremona, in collaborazione con l’Ufficio Vertenze legali della Cgil di Cremona, patrocinati dall’Avvocato Luigi Camurri dello Studio Legale Garoli e Mantovani, la Corte di Appello di Brescia Sez. Lavoro, in data 05/06/2014, ha respinto l’appello contro le sentenze di I grado. E’ stato, infatti, ribadito da parte dei Magistrati della Corte di Appello il diritto dei ricorrenti a percepire gli aumenti retributivi collegati all’anzianità di servizio maturata durante l’esecuzione dei contratti a tempo determinato, parificando, di fatto, il loro trattamento retributivo a quello dei colleghi di ruolo. Questa ulteriore vittoria conferma le ragioni della battaglia da tempo avviata dalla FLC CGIL a tutela dei lavoratori precari e, con più forza e fiducia proseguiremo la nostra lotta per il superamento del precariato nei settori della conoscenza.

Laura Valenti
FLC CGIL Cremona

 

© Riproduzione riservata
Commenti