Commenta

Nomine diocesi Don Felice Bosio sarà canonico della Cattedrale

don-felice-bosio

Nella foto, don Felice Bosio

Il vescovo di Cremona, monsignor Dante Lafranconi, ha nominato don Felice Bosio, attualmente parroco di Sant’Agostino, canonico del Perinsigne Capitolo della Cattedrale di Cremona, mentre don Giuseppe Ferri sarà collaboratore parrocchiale delle Parrocchie “Santi Giacomo e Agostino” e “S. Giorgio in S. Pietro al Po” di Cremona.

Biografia dei sacerdoti

Don Felice Bosio è nato a Trigolo il 15 marzo 1935 ed è stato ordinato sacerdote il 27 maggio 1961: in quell’anno furono ordinati tredici presbiteri, e tra questi i vescovi Maurizio Galli e Piergiuseppe Vacchelli. Don Bosio ha esercitato gran parte del suo ministero pastorale nella comunità cittadina di Sant’Agostino: prima come vicario (1970-1981) e poi come parroco (dal 1981 al 30 giugno prossimo).
La sua prima esperienza pastorale l’ha svolta nella comunità di San Sebastiano, sempre in città (1961-1970).
Dal 1970 è apprezzato cappellano della Casa Circondariale di Cremona.
Ora entrerà a far parte del Perinsigne Capitolo della Cattedrale.

Don Giuseppe Ferri è nato a Calvenzano (provincia di Bergamo, ma diocesi di Cremona) il 20 settembre 1953 ed è stato ordinato sacerdote il 24 giugno 1978. È stato vicerettore del collegio Gregorio XIV a Cremona (1978-1980) e poi vicario della comunità Santa Maria Immacolata e San Zeno a Cassano d’Adda (1980-1995). Il 31 agosto 1995 è stato promosso parroco di San Benedetto Abate in Trigolo.
Ora mons. Lafranconi l’ha nominato collaboratore delle parrocchie di S. Agostino e S. Pietro al Po in Cremona: don Ferri entrerà dunque a far parte dell’équipe presbiterale composta da don Stefano Moruzzi (parroco moderatore), da don Roberto Musa (vicario) e don Pier Altero Ziglioli (collaboratore).
Don Ferri, laureato in Scienze Religiose presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose delle diocesi di Cremona-Crema-Lodi, dal 2002 è direttore nazionale del Segretariato Scholae Cantorum, dal 2003 è presidente dell’associazione Marc’Antonio Ingegneri e dal 2004 direttore della scuola diocesana di Musica Sacra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti