Commenta

Multe, business fiorente a Cremona Quasi 62 euro per ogni patentato Nella top 30 dei capoluoghi italiani

multa evid

Cremona tra i primi 30 capoluoghi di provincia italiani (in 27esima posizione, al sesto posto tra quelli lombardi) per importo medio di multe per ogni cittadino patentato: nel 2013 quasi 62 euro di incasso per il Comune per ogni abitante con licenza di guida. La classifica con oltre 100 città è stata stilata e pubblicata dal Sole 24 Ore (sulla base di dati Siope-Ministero dell’Economia, Ced-Ministero dei Trasporti e Istat). E’ Milano la capitale delle multe: 170,5 euro di incasso per ogni patentato, per un totale di oltre 132 milioni di euro. Cremona, come accennato, è al 27esimo posto: 61,9 euro per ogni persona abilitata alla guida, complessivamente 2 milioni e 829mila euro circa di incasso. I Comuni lombardi con un incasso maggiore di quello di Cremona per ogni patentato sono Pavia (numero 7 in Italia con 117,3 euro), Brescia (numero 11 in classifica con 99,5 euro), Mantova (15esima posizione, 88,3 euro) e Bergamo (19esimo posto, 72,2 euro). Assieme agli altri Comuni lombardi anche il vicino capoluogo piacentino è dietro di noi: 30esima piazza con 60,7 euro di incasso per patentato.

Michele Ferro
redazione@cremonaoggi.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti