Commenta

Banchi del mercato in via XX settembre? 'No, grazie' dai diretti interessati

20settembre-evid

Non piace agli ambulanti l’idea che per il secondo week end della Festa del Torrone i banchi possano essere tutti spostati in via XX Settembre, anziché su viale Po. Solo un’ipotesi, uscita da uno dei tavoli di contrattazione in Comune, tra rappresentanti di categoria e assessori interessati, in primis Alessia Manfredini, con delega alla Mobilità e Barbara Manfredini, al Commercio. L’altra soluzione,  già collaudata, in qualche modo accettata dalla categoria è quella del trasferimento in viale Po. Per via XX settembre, invece, “è prima di tutto una questione di spazi”, afferma Agostino Boschiroli, dell’ufficio di presidenza Confesercenti e rappresentante degli ambulanti. “Ogni banco ha diritto a una ben precisa metratura – spiega – e semplicemente in via XX settembre, non ci stanno tutti”. 150 circa i banchi del mercato del sabato che nel secondo fine settimana della Festa, il 22 novembre, dovranno lasciare piazza Stradivari, occupata da iniziative ed eventi della Festa del Torrone. Che a sua volta, quest’anno, compirà il ‘sacrificio’ di non usufruire della piazza più ambita di Cremona e sarà tutta ricollocata lungo l’asse dei corsi Campi e Garibaldi. Via XX settembre non viene ritenuta idonea dagli ambulanti in quanto troppo stretta per potervi collocare una doppia fila di bachi (come in viale Po), con continue interruzioni dovute alla presenza di molti passi carrai.

L’idea era invece piaciuta ad alcuni esponenti del tavolo comunale che sta discutendo il tema, anche sulla scorta del successo della prima iniziativa di pedonalizzazione avvenuta qualche settimana fa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti