Commenta

Vanoli, domenica in campo contro Varese Confronto delicato

vanoli-evid

La Vanoli Cremona è tornata dalla “maratona” di Trento sconfitta ma con la certezza di poter tranquillamente lottare con qualsiasi avversario, anche di fascia superiore. I trentini hanno una struttura di squadra simile ai biancoblu e l’equilibrio di valori l’ha fatta da padrone anche se il gruppo di coach Pancotto ha più volte fallito l’opportunità di vincere il match. Quello che più conta e soddisfa è che la Vanoli, grazie al lavoro svolto dai suoi allenatori, ha oggi la mentalità giusta: scendere in campo con il coltello fra i denti, non mollare mai la presa  anche se si trova in svantaggio.

L’imprevisto stop casalingo con Capo d’Orlando ha sicuramente insegnato parecchio a tutti i giocatori. Domenica al PalaRadi alle 18.15 arriva l’Openjobmetis Varese una delle squadre più blasonate della pallacanestro italiana. I varesini sono in serie negativa da cinque giornate ed i tifosi stanno cominciando a rumoreggiare. Varese punta ai play-off ed ha chiamato alla guida tecnica una persona che il basket lo vive intensamente, che ce l’ha nel sangue e che ha tutte le intenzione di portare il suo team il più in alto possibile. In campo è grintoso è carico, forse oltremisura, i suoi show sono spettacolo ma in anto non lo gradiscono.

Comunque l’Openjobmetis  Varese domenica vuole a tutti i costi invertire la rotta. Kangur non ci sarà in quanto a giorni verrà operato di emictomia ma è già stato ingaggiato il suo sostituto il congolese Eyenga ex Los Angeles Lakers, Cleveland, Badalona e con altre presenze in squadre di Eurolega. Il resto del roster è composto da Rautins, Daniel, Vescovi, Casella, Robinson, Diawara, Testa, Okoye, Desane, Callaha, Affia. Da frenare in primis l’intesa del play del play Robinson con Daniel e Diawara, su cui si basa tutto il gioco di Varese. Per la Vanoli Cremona che dovrebbe disporre anche di Campani pur non al meglio ancora fisicamente, si tratta di un confronto molto delicato da affrontare con la massima determinazione ed attenzione.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti