Commenta

Vanoli pronta a scendere in campo contro Trento

vanolibasket-evid

Il match d’andata giocato dalla Vanoli Cremona a Trento è stato sicuramente uno dei più belli dal punto di vista agonistico e dello spettacolo che ha coinvolto il pubblico presente dal primo all’ultimo minuto. Ricordiamo che ha prevalso l’Aquila Dolomiti Energia dopo tre tempi supplementari con tutti i giocatori sfiniti ma soddisfatti della loro prestazione.

La gara di ritorno, in programma oggi alle 18.15 al PalaRadi, si annuncia incerta nel suo esito. Si confrontano due squadre che alla vigilia de campionato non godevano della minima considerazione essendo inserite tra le candidate alla retrocessione. Invece hanno sorpreso tutti gli addetti i valori, capovolto i pronostici sfavorevoli, tanto da portarsi nella fascia medio alta della classifica dove sono tuttora. Sia Cremona che Trento hanno le carte in regola per entrare nei play-off, altro traguardo storico della stagione in corso. Il Coach dei trentini Maurizio Buscaglia dispone di un roster ottimamente amalgamato composto da elementi votati al sacrificio che hanno sempre dato il massimo durante gli allenamenti ed i risultati sono arrivati.

L’Aquila Dolomiti Trento schiera Tony Mitchell, Sanders, Pascolo, Grant, Ferray, Bellan, Flaccadori, Owens, Bertocchi, Baldi Arrwood Spanghero. La Vanoli Cremona dovrà stare molto attenta alla pericolosità degli avversari che crescono nel rendimento durante il match. A volte sembrano fermarsi ma poi ripartono più forte e veloci di prima. Sono migliorati sotto i tabelloni soprattutto in difesa ed in attacco non hanno giochi e schemi scontati, prevedibili ma molto variabili. Vitali e compagni dovranno dare il meglio di sé per avere la meglio su Trento ed un successo sarebbe salvezza pressochè definitiva. Il 18 marzo a Pistoia Trento recupererà la gara rinviata per il maltempo.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti