Un commento

Rifiuti Zero, Lega: 'La Giunta rispetti le promesse elettorali'

lega-bandiera

La Giunta sta rispettando le promesse elettorali in tema di tutela ambientale e di inceneritore? A chiederselo è la Lega Nord, che ha depositato una mozione in cui chiede a gran voce di rispettare le promesse elettorali, “pena le dimissioni di sindaco e Giunta, per rispetto nei confronti dei cittadini e degli elettori e per la trasparenza tanto sbandierata da questa giunta”.

“La difesa dell’ambiente, del paesaggio e del patrimonio culturale della città costituisce per noi un valore imprescindibile – dichiarano i firmatari, Alessandro Carpani e Alessandro Fanti -. Proponiamo un patto rinnovato per lo sviluppo nel segno di un uso sostenibile delle risorse naturali, dell’impegno per la salvaguardia degli equilibri del clima e degli ecosistemi, della green economy, dell’equità sociale. La ‘scelta verde’ è una possibilità concreta per superare le grandi crisi del nostro paese e del pianeta”.

In particolare la Lega chiede conto del progetto denominato ‘Rifiuti Zero’, contenuto nel programma elettorale del sindaco “Nel programma si legge di questo punto – spiegano i due consiglieri – ‘La riduzione dei rifiuti è una questione vitale: evitiamo la spesa enorme per un nuovo inceneritore, mentre la regione Lombardia pensa ad una riduzione delle bocche che bruciano rifiuti. Aumentiamo la raccolta differenziata (costruiamo un percorso per arrivare ad avere anche una tariffazione puntuale); sondiamo tutte le possibilità per un impianto di ulteriore trattamento dei rifiuti residui (TMB) e risolviamo i problemi relativi al teleriscaldamento per sopperire ai GWh oggi forniti dall’inceneritore. In questo modo affrontiamo anche i problemi tecnici di distribuzione del calore, che si scaricano oggi sulle bollette dei cittadini’. Ciò detto, la Giunta rispetterà le proprie promesse elettorali?”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Photos

    Il bello è che i sostenitori del progetto “RIFIUTI ZERO” erano i grillini del M5S visto che avevano avuto contatti con Ercolini ed avevano partecipato ad un corso a Capannori ed invece chi è che si erge a baluardo contro la Giunta che non rispetta le promesse la LEGA. Per fortuna che a Cremona c’è lei perchè dei grillini manco più l’ombra ma ci sono ancora???? Per me a Cremona i grillini, sempre se ce ne sono ancora, sono come quelli espulsi in Parlamento sono saltati sul carro per ottenere qualche poltroncina e poi spariscono!!!