Commenta

Trio ConcertDante, 'fusione' tra pianoforte e danza al Ponchielli

1

Alessandra Ferri e Herman Cornejo, star mondiali della danza, e Bruce Levingston, tra i pianisti più importanti del panorama internazionale, danno vita al Trio ConcertDance, che sarà al teatro Ponchielli sabato 11 aprile (ore 21.00). Un appuntamento in cui la la musica si materializza tramite la danza.

Trio ConcertDance è una concezione innovativa di spettacolo ideata. La serata nasce dalla  volontà dei tre artisti di condividere assieme una nuova esperienza artistica. Il concetto è ben sintetizzato da George Balanchine con il suo celebre aforisma “guardare la musica, sentire la danza”.

Il programma della serata prevede nuove creazioni da parte di tre eclettici coreografi della scena contemporanea internazionale: l’inglese Russell Maliphant,  artista residente  al  Sadler’s Wells Theatre di Londra, l’argentino Demis Volpi, coreografo residente allo Stuttgart Ballet, e la danzatrice e coreografa Fang-Yi Sheu di  Taiwan. Completano la serata  due brani ormai “classici” del repertorio di danza,  a firma di   Christopher Wheeldon e  Angelin Preljocaj. Parte del team creativo è Clifton Taylor, lighting designer molto apprezzato  per la sua unicità e con il quale Alessandra Ferri ha di recente collaborato alla produzione di “The Raven” con la Gotham Opera di New York .

I biglietti sono in vendita alla biglietteria del teatro, aperta tutti i giorni feriali dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30 (telefono: 0372.022001/02 – email: info@teatroponchielli.it – web: www.teatroponchielli.it – biglietti: posto unico numerato a 25 euro).

ALESSANDRA FERRI, HERMAN CORNEJO e BRUCE LEVINGSTON
TRIO CONCERTDANCE

coreografie: Russell Maliphant, Angelin Preljocaj, Alexei Ratmansky, Fang-Yi Sheu, Demis Volpi

musiche: Wolfgang Amadeus Mozart, Philip Glass, Gyorgy Ligeti, Johann Sebastian Bach, Fryderyk Chopin, Domenico Scarlatti

eseguite dal vivo da: Bruce Levingston (pianoforte), I Solisti dell’Opera Italiana, Gabriele Bellu, Silvia Mazzon (violini), Pietro Scalvini (viola), Massimo Tannoia (violoncello)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti