Commenta

Paderno, urta e ferisce ragazzino in bici, denunciata 43enne

cc-evid

I Carabinieri della Stazione di Casalbuttano ed Uniti, al termine di indagini, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cremona F.S. di anni 43 residente a Paderno Ponchielli poichè indiziata dei delitti di fuga a seguito di sinistro stradale ed omissione di soccorso. I fatti risalgono al 27 marzo  scorso quando nel tardo pomeriggio la donna, alla guida della sua Mini Cooper, stava percorrendo la via Tommaseo a Paderno Ponchielli. Lungo la strada urtava lateralmente una bicicletta ferma a bordo strada con in sella un 12enne del paese, che a seguito dell’urto veniva trasportato presso l’Ospedale di Cremona riportando la frattura dell’avambraccio sinistro, con 15 giorni di prognosi. La donna aveva proseguito la sua marcia benché in quel momento esistevano condizioni tali per cui non poteva non aver udito l’urto con il velocipede. Le indagini condotte dai carabinieri di Casalbuttano ed Uniti infatti consentivano verificare che sull’auto erano presenti e ben visibili i segni dell’impatto per cui al termine delle indagini veniva deferiti per i reati anzidetti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti