Commenta

Csi, il 30 maggio festa finale per bambini e ragazzi

Il pomeriggio di sabato 30 maggio presso l’Oratorio di Castelverde, ospiti della società sportiva Scoiattoli, si svolgerà la tradizionale Festa finale del Csi dell’attività dei bambini e ragazzi. Si tratta di un appuntamento fisso, che rappresenta la chiusura dell’annata sportiva per i più piccoli, cioè tutti gli atleti fino ai 12 anni.

E’ un momento molto atteso, che ogni anno coinvolge centinaia di bambini, dirigenti e genitori, che insieme condividono un pomeriggio di giochi e di festa. Vengono proposti dei giochi a squadre, dai più tradizionali ai più fantasiosi, grazie anche alla collaborazione di gruppi esterni (tiro con l’arco, frisbee, capoeira, baseball, …), che coinvolgono tutti i partecipanti.

Il programma prevede il ritrovo e le iscrizioni tra le 14.30 e le 15, ora in cui avranno inizio i giochi, suddivisi a gruppi, che dovrebbero terminare intorno alle 17-17.30, orario previsto per le tanto attese premiazioni, durante le quali verranno consegnati i trofei per l’attività di squadra (calcio e pallavolo) e per le discipline individuali (tennis tavolo e atletica) relativi a tutta l’annata sportiva.

Un momento particolarmente significativo è il “passaggio di consegne” del Trofeo Don Eugenio Mondini, un premio istituito dalla Presidenza provinciale per onorare il ricordo di Don Eugenio Mondini, indimenticabile ed apprezzato consulente ecclesiastico del CSI cremonese prima e regionale poi. Il Trofeo è nato con la finalità di promuovere attività sportive/educative nella condivisione dei valori più significativi dello sport; lo stendardo verrà quindi consegnato dalla società che lo deteneva per l’annata in corso (vincitrice dell’edizione 2013-2014) alla società vincitrice per l’annata sportiva 2014-2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti