Commenta

Il teatro fuori dal teatro: week end ricco di spettacoli

Il teatro esce dal teatro per scendere in piazza. Questo il format della manifestazione promossa dal Comune di Cremona, denominata Incursioni teatrali, ovvero il teatro sotto casa, che si terrà dal 26 al 28 giugno, che si svolgerà in luoghi inusuali della città: la chiesa del Foppone, il cortile di Palazzo Fodri, il cortile del Museo Archeologico, il cortile di Palazzo Trecchi, la piazzetta del quartiere Zaist.

“Si tratta di una proposta nuova, che mette insieme ben 18 tra compagnie e laboratori teatrali, amatoriali e professionali, e che durerà tutto il prossimo week end – spiega l’assessore Barbara Manfredini -. Un format che permetterà al cittadino di vivere il teatro in maniera diversa, coinvolgendo anche chi non è solito andare a teatro”.

Fondamentali anche la scelta delle location, che ha comunque creato qualche problema organizzativo alle compagnie teatrali, abituate a lavorare in spazi diversi e più delimitati. “Sono luoghi poco tradizionali per le rappresentazioni teatrali – spiega Marina Volontè, conservatore del Museo Archeologico -. Luoghi della città da organizzare e con caratteristiche diverse tra loro”.

“E’ bello poter coinvolgere tutta la città portandole il teatro direttamente nelle strade e nei luoghi cittadini – aggiunge Giuppy Cavagnoli, attrice di Anubisquaw e organizzatrice dell’evento -. In questo modo valorizziamo degli spazi e raggiungiamo più persone possibili. Molteplici sono anche le proposte, adatta a tutte le età: dal teatro integrato alla commedia, dallo spettacolo con musica a quelli su tema sociale”.

Le compagnie coinvolte si alterneranno negli spazi prescelti, con uno o due spettacoli al giorno (gli orari sono 19, 21, 21.30), che avranno ingresso gratuito. In questo modo lo spettatore potrà scegliere sia il luogo che lo spettacolo da vedere.

IL PROGRAMMA

lb

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti