Commenta

'The Sweet Slow River' Il Comune si candida a guida del progetto

Il Comune di Cremona, con l’assessore all’Area Vasta Andrea Virgilio  si è candidato, in qualità di capofila, per la presentazione del progetto “The Sweet Slow River” al Bando “Expo” di Regione Lombardia. L’accordo di partenariato sarà stipulato tra il Comune di Cremona, Ente capofila, e i Comuni di Gerre de’ Caprioli, Stagno Lombardo, Pieve d’Olmi e San Daniele Po, l’Amministrazione provinciale di Cremona e l’Associazione delle Canottieri.

“Lo scopo dell’accordo – dichiara al riguardo l’assessore Andrea Virgilio – è  concordare e definire le attività, le azioni e i reciproci impegni che si dovranno assumere per realizzare il progetto ‘The Sweet Slow River’, già approvato in sede di ATS e inviato per il finanziamento a Regione Lombardia. I comuni si sono uniti nell’ambito della valorizzazione fluviale raccontandone la storia e le caratteristiche attraverso percorsi anche integrati tra la navigazione e la ciclabile, con momenti legati alla cultura, con rappresentazioni teatrali non trascurando momenti conviviali legati alla gastronomia caratteristica dei luoghi del fiume”.

“La parte della navigazione – aggiunge l’assessore Virgilio – nasce da una collaborazione tra i Comuni e l’Associazione Canottieri che sarà il referente tecnico per questo tipo di attività, mentre il Comune di Cremona, in qualità di Ente capofila, è referente per le attività di coordinamento delle iniziative che saranno poi specifiche dei territori e insieme alla Provincia dell’attività promozionale. Le iniziative previste dal progetto hanno l’obiettivo di promuovere il fiume Po, anche oltre EXPO, e fanno parte di una serie di attività che il Comune di Cremona ha intrapreso con altri comuni dell’Asse del Po nell’ambito delle collaborazioni attuate in vista del perfezionamento del Contratto di Fiume”.

A tal proposito in mattinata si è tenuto un incontro operativo per le attività legate alle due sponde del Po, con la presenza dell’assessore Giorgio Cisini del Comune di Piacenza e del sindaco di Cavacurta Daniele Saltarelli in rappresentanza della Provincia di Lodi e degli assessori Andrea Virgilio e Barbara Manfredini per il Comune di Cremona. Questo tavolo che si è già riunito più volte a Piacenza e che per la prima volta si trova a Cremona, sta lavorando a un protocollo d’intesa che sarà alla base per i progetti sul fiume.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti