2 Commenti

Attacco alla Lega Interviene Piloni, Pd: 'Atti da condannare'

piloni-evid

Solidarietà alla Lega Nord per gli atti vandalici subiti. Esprime vicinanza per quanto accaduto, Matteo Piloni, segretario del Pd di Cremona, che in una nota scrive: “Da leali avversari politici della Lega non possiamo tollerare alcuna forma di violenza o intolleranza: il confronto è tale solo se basato sul rispetto e sul confronto. Atti come questi, che abbiamo subìto anche come Pd lo scorso anno per ben due volte, sono da condannare senza se e senza ma. E’ bene altresì tenere presente il complicato momento che stiamo attraversando, e pesare bene sia le azioni che le parole. E’ responsabilità della politica, tutta, cercare di contribuire a rasserenare il clima per dare le risposte giuste a temi molto seri. Contribuire ad esacerbare il clima non serve a nessuno. Né ai cittadini, né a chi fa politica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Edmondo Trivella

    Sono sorpreso ! Il Sig. Segretario, dopo aver perso tempo tirando le orecchie a chi pensa che un piano industriale serio deve prevedere l’ ammortamento di un impianto industriale come il termovalorizzatore, esprime solidarietà alla lega per qualche spennellata sul muro ma non la esprime al sindaco che, solo con la sua giunta, sopporta l’ attacco di una banda di avvoltoi in quel di Picenengo, non si esprime sul debito di AEM e sta in casa con il condizionamento acceso invece di interloquire con Landini (ieri alle Colonie Padane) : …ad maiora !!!!

  • Edmondo Trivella

    Sono sorpreso ! Il Sig. Segretario, dopo aver perso tempo tirando le orecchie a chi pensa che un piano industriale serio deve prevedere l’ ammortamento di un impianto industriale come il termovalorizzatore, esprime solidarietà alla lega per qualche spennellata sul muro ma non la esprime al sindaco che, solo con la sua giunta, sopporta l’ attacco di una banda di avvoltoi in quel di Picenengo, non si esprime sul debito di AEM e sta in casa con il condizionamento acceso invece di interloquire con Landini (ieri alle Colonie Padane) : …ad maiora !!!!