18 Commenti

Rigenerazione urbana, un po' di vento e la scritta 'Boccaccino' viene giù

evid-bocc

Foto Sessa

Di nuovo parzialmente riversa per terra la scritta “Boccaccino” allestita con grandi lettere rosse sul porfido dell’omonimo largo dietro la Cattedrale: venerdì mattina la parola era illeggibile, per la terza volta da quando è stata montata nell’ottica del progetto “Rigenerazione urbana” lanciato dal sindaco Gianluca Galimberti. A differenza delle prime due volte, però, non sembra che l’accaduto sia da ricondurre ad atti di vandalismo: più semplicemente pare che la colla usata, una delle più potenti in commercio, non riesca a tenere fissa la scritta a causa del materiale in cui sono state realizzate le lettere, il polistirolo, e del caldo. E’ bastato un po’ di vento, nelle ultime ore, per staccare tre delle dieci lettere. E una quarta, la “b” iniziale, è assai traballante. Sono passate solo due settimane da quando è stata montata la parola in rosso e già le sue condizioni risultano critiche. Secondo i piani dovrebbe durare addirittura sino alla fine di settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti
  • antonio1956

    Invece di usare solo il ‘millechiodi’ suggerisco di praticare un foro nel cubetto di porfido con punta da 5 mm con profondità 2-3 cm e che sporga di almeno 5 cm. infilare quindi un tondino di 5 mm di diametro sopra il quale infilare le lettere di polistirolo unitamente al ‘millechiodi’.

  • antonio1956

    Invece di usare solo il ‘millechiodi’ suggerisco di praticare un foro nel cubetto di porfido con punta da 5 mm con profondità 2-3 cm e che sporga di almeno 5 cm. infilare quindi un tondino di 5 mm di diametro sopra il quale infilare le lettere di polistirolo unitamente al ‘millechiodi’.

  • Rogelma

    Ma a Cremona non succede proprio nulla di più interessante che fare la punta alle lettere che cadono? A quando i pompieri che salvano il gattino sull’albero?

    • alemiso

      svegliati! qua si parla del progetto ‘rigenerazione urbana’ e dello spreco di soldi pubblici… prova a spostare le pupille e guardare più in là, oltre la punta del tuo naso vedrai che c’è un mondo

      • Rogelma

        Accidenti che ardore!! Nemmeno sa chi sono e già decide che non vedo oltre il mio naso!!! Ma forse ha ragione, forse i miei occhi sono ancora abbagliati dai fantasmagorici progetti di rigenerazione urbana e culturale della precedente amministrazione….keep calm and prenda la pastiglina….

        • alemiso

          Accidenti che ardore!! Nemmeno sa chi sono e già decide che sono un sostenitore della precedente amministrazione e che devo prendere la pastiglina!!!

          Questa sì che è dialettica di spessore…. La saluto

    • bakabuta

      dato che la “rigenerazione urbana” era il “fiore all’occhiello” di questa giunta viene mooooolto da pensare su quali “esuberanti iniziative culturali e non” ci dovremo aspettare, tipo pitturare il torrazzo con i colori dell’arcobaleno o far ridipingere le tele del caravaggio o dell’arcimboldo da qualche “creativo artista della rigenerazione urbana” tanto per far vedere una “visione alternativa” della tanto declamata “rigenerazione urbana”?

  • Rogelma

    Ma a Cremona non succede proprio nulla di più interessante che fare la punta alle lettere che cadono? A quando i pompieri che salvano il gattino sull’albero?

    • alemiso

      svegliati! qua si parla del progetto ‘rigenerazione urbana’ e dello spreco di soldi pubblici… prova a spostare le pupille e guardare più in là, oltre la punta del tuo naso vedrai che c’è un mondo

      • Rogelma

        Accidenti che ardore!! Nemmeno sa chi sono e già decide che non vedo oltre il mio naso!!! Ma forse ha ragione, forse i miei occhi sono ancora abbagliati dai fantasmagorici progetti di rigenerazione urbana e culturale della precedente amministrazione….keep calm and prenda la pastiglina….

        • alemiso

          Accidenti che ardore!! Nemmeno sa chi sono e già decide che sono un sostenitore della precedente amministrazione e che devo prendere la pastiglina!!!

          Questa sì che è dialettica di spessore…. La saluto

    • bakabuta

      dato che la “rigenerazione urbana” era il “fiore all’occhiello” di questa giunta viene mooooolto da pensare su quali “esuberanti iniziative culturali e non” ci dovremo aspettare, tipo pitturare il torrazzo con i colori dell’arcobaleno o far ridipingere le tele del caravaggio o dell’arcimboldo da qualche “creativo artista della rigenerazione urbana” tanto per far vedere una “visione alternativa” della tanto declamata “rigenerazione urbana”?

  • Sorcio Verde

    HAHAHAHAHA!

  • Sorcio Verde

    HAHAHAHAHA!

  • Nokia

    eppoi lassa’ stu core
    sulo in miezz a via
    saglie cu ‘mme
    e accumincia a canta’
    insieme e note che l’aria da’
    senza guarda’
    tu continua a vula’
    mientre o viento
    ce porta la’
    addo ce stanno
    e parole chiu’ belle
    che te pigliano pe mbara’
    ah comme se fa’

  • Nokia

    eppoi lassa’ stu core
    sulo in miezz a via
    saglie cu ‘mme
    e accumincia a canta’
    insieme e note che l’aria da’
    senza guarda’
    tu continua a vula’
    mientre o viento
    ce porta la’
    addo ce stanno
    e parole chiu’ belle
    che te pigliano pe mbara’
    ah comme se fa’

  • Massimo Franzini

    Fumo negli occhi di una Giunta alla frutta.

  • Massimo Franzini

    Fumo negli occhi di una Giunta alla frutta.