Commenta

Ventura a Baldini: 'Crociere sul Po, Comune assente'

Continua il dibattito, innescato da Marcello Ventura, consigliere di Fratelli d’Italia, sulle attività che il Comune di Cremona sta portando avanti per promuovere il Po in chiave turistica. Alle repliche di Francesca Baldini (Pd) alle sue accuse di immobilismo, Ventura risponde con toni sarcastici, da ex consigliere delegato allo Sport nella giunta Perri: “Replico a Baldini per riportarla con i piedi sulla terra, troppo giovane ed esuberante con poca esperienza ed invece voglia di replicare senza elementi in mano. Il campeggio di via del Sale risale all’epoca Corada su idea dell’allora Vicesindaco Baldani, non riguarda assolutamente l’Amministrazione Galimberti.

Al limite l’Amministrazione attuale è stata obbligata ad iniziare il cantiere dopo che su mia segnalazione era emerso che i soldi stanziati erano stati usati per i collegati campi da basket vicino al Parco Sartori, sistemandoli alla peggio (proprio così) e dimenticando per mesi di iniziare il campeggio. Doveva infatti iniziare molti mesi prima”.

Protocollo tra comuni e associazione canottieri per il noleggio dell’imbarcazione fluviale destinata a crociere sul Po: “La firma del protocollo – continua Ventura –  cui si riferisce è solo una firma di adesione perché l’idea è della Associazione delle Canottieri e non del Comune di Cremona. Per quanto lodevole. Ho solo chiesto di capire come verrà realizzata e sfruttata questa occasione e tramite chi. Le solite cooperative? Il Comune non ha ancora fatto niente, altri comuni, vedi San Daniele, hanno già organizzato gite.

“Da ultimo ricordo alla Baldini che durante lAmministrazione Perri, grazie allinteressamento ed ospitalità della MAC, il Politecnico è venuto a Cremona durante la promozione del progetto VENTO per raccogliere la firma di adesione del Sindaco Perri. Direi che aver aderito al più grande progetto ciclabile d’Italia non è poco. Intanto, cara collega, cominciate la ciclabile della Cava, sarebbe già qualcosa”.

In collaborazione con l’Associazione delle canottieri è stato attivato un servizio di navigazione fluviale con un motopontone da 35 posti che per l’intera stagione estiva 2015 sarà disponibile per l’effettuazione di gite sul Po. Le dimensioni e la stazza dell’imbarcazione, affiancata da una chiatta bar, consentono sia l’utilizzo degli attracchi, sia l’eventuale spiaggiatura. L’imbarcazione è dotata di una copertura che consente il trasporto di canoe e/o biciclette, lasciando tutti i 35 posti per i passeggeri.
Il calendario delle crociere promosse dai Comuni è iniziato il 30 luglio con un’iniziativa a Stagno Lombardo, e coinvolge attivamente i comuni di  Gerre de’ Caprioli, San Daniele Po e Casalmaggiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti