Commenta

Castelvetro, inaugurata la sagra dello scalogno

Inaugurata sabato mattina la seconda edizione de “La sagra dello Scalogno piacentino” a Castelvetro Piacentino. Fino a domenica il paese della bassa piacentina, molto legato a Cremona non solo per la vicinanza territoriale ma anche per rapporti di collaborazione tra le amministrazioni su progetti legati al Grande Fiume. Al taglio del nastro presenti il sindaco Quintavalla ma anche Luciano Pizzetti, sottosegretario alle riforme in rappresentanza del Governo, Carlo Vezzini presidente della Provincia di Cremona, Francesco Rolleri (presidente della provincia di Piacenza) e  Paolo Dosi, sindaco di Piacenza. Oltre alla possibilità di cenare con un menù tipico piacentino, si possono trovare piatti ad hoc con lo scalogno, come il risotto e il più strano gelato, da abbinare ai vini del territorio. 13 ristoranti di Castelvetro proporranno nei locali piatti studiati proprio per omaggiare il prodotto piacentino.  Inoltre in via Roma, davanti al municipio, anche banchetti del terzo settore e bancarelle per lo shopping. La provincia di Piacenza produce scalogno per il 43%  di tutto il totale nazionale.

Federica Bandirali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti