Ultim'ora
Commenta

Supercontrolli: 150 identificati, verifiche su 100 mezzi e pattuglie attente ai parchi

Supercontrolli interforze su disposizione del Prefetto per contrastare l’illegalità. Sono stati messi in atto negli ultimi giorni e il risultato è fatto di 150 persone identificate, 100 autovetture controllate, sei contravvenzioni e tre sanzioni amministrative. Tra le sanzioni amministrative anche una riferita al mancato pagamento del canone Rai da parte di un esercizio pubblico, situazione su cui sono intervenute le fiamme gialle. Lo scopo di attività come questa, fanno sapere dalla Questura, è intensificare e rendere ancor più incisiva l’attività di prevenzione generale e di contrasto alle varie forme di illegalità diffusa, esercitata dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei Carabinieri, dalla Guardia di Finanza e dalle Polizie Locali di Cremona, Crema e Casalmaggiore.

“E’ stata, infatti, avvertita l’esigenza di una strategia di intervento unitaria, per elevare la percezione di sicurezza, in relazione a fenomenologie tipiche del disagio sociale, quali i reati predatori, il consumo e lo spaccio di stupefacenti, la presenza di cittadini stranieri dediti ad attività illecite e comportamenti devianti, che incidono negativamente sulla vivibilità dei centri urbani, e nel contempo di realizzare un’efficace azione deterrente”, si legge in una nota della Questura.

Sono state controllate e sottoposte a vigilanza le zone ritenute più esposte ed a rischio, quali i parchi, le aree verdi, i luoghi di ritrovo e di maggiore frequentazione di persone sospette e la presenza rafforzata di tutte le forze di polizia ha incontrato il gradimento dei cittadini che in tali luoghi hanno sempre richiesto una maggiore presenza. Il dispositivo di prevenzione, assicurano le forze dell’ordine, sarà ripetuto costantemente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti