Ultim'ora
Commenta

Vanoli, tempo di esperimenti: sconfitta contro Pistoia, ma i segnali sono buoni

E’ Pistoia ad accedere alla finale di domenica del torneo Cardelli in corso di svolgimento a Mosummano Terme e Montecatini: i locali si sono affermati sulla Vanoli Cremona per 78-64. In apertura di gara il pubblico di casa attribuisce un lungo applauso all’ex Deron Washington ma egli inizia  dalla panchina.  Il coach toscano  Esposito parte con un quintetto abituale mentre Pancotto fa esperimenti non avendo ancora disponibile l’asse play/pivot titolare Vitali-Cusin. Cremona difende bene e la Tesi Group è in difficoltà in attacco. I biancoazzurri  trovano buone soluzioni con Mian (10-2). Kirk è gravato di due falli ma resta in campo tiene e Pistoia inizia a macinare. L’ex Filloy  ed  Antonutti sono gli artefici del recupero 12-10 al 7′. Ancora Knowles impatta al termine di uno slalom  e fa commettere  il terzo fallo a  McGee per la Vanoli: 12-12. Cremona perde quattro palloni in fila, dopo un cross e la Tesi Group si distacca  con Moore e Lombardi: 19-14 al 10′. Nel secondo periodo si alza il ritmo del gioco  e le squadre colpiscono da tre punti  poi inizia a mettersi in proprio anche Moore per il 26-21- Knowles costringe al quarto fallo  lo spaesato McGee e si va sul  30-21 con buona difesa toscana . La  Tesi Group concede pochissimo alla Vanoli col punteggio che rimane fermo sul 32-23 al 16′. Cremona si affida quasi esclusivamente a Southerland che va in doppia cifra (32-28)  rimane in scia al 19′: 35-31. Si chiude sulla sirena. 38-33. Turner realizza canestri e le squadre rimangono attaccate sul 42-38 al 23′. Due giocate di Washington fanno tornare in carreggiata la Vanoli che impatta al 25′ sul 44-44 con la Tesi Group che ha idee annebbiate. Coach Esposito dà un po’ di fiato a Kirk e prova un quintetto con Antonutti da 4 e Severini da 5 ma i cremonesi con apprezzate soluzioni tattiche penetrano con  facilità a canestro. In attacco però Blackshear  mette 7 punti e Pistoia torna in testai: 51-48 al 28′. Alla “bomba”  di Knowles  risponde  Turner che fa suonare la sirena sul 56-51 per Pistoia. Esposito rimette sul parquet  Lombardi dopo che è rimasto a lungo in panchina ma  disattenzioni difensive danno 4 punti comodi della Vanoli con Biligha e Adegbayor. Knowles guida i suoi ed è 60-56 al 33′ ma  Severini centra canestri importanti e  la Tesi Group si porta sul 64-56 al 34′. Time out per Pistoia poi Kirk ferma  Washington pronto a schiacciare, contropiede dall’altra parte e Blackshear  segna e quinto  fallo di McGee,  74-61 al 37’30″e fine del match sul punteggio  di  78-64.

Marco Ravara

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

© Riproduzione riservata
Commenti