Ultim'ora
Commenta

Notte dei ricercatori tra stand e interviste di 'Humans of Cremona'

“Un brindisi alla Ricerca” è lo slogan con cui il Comune di Cremona partecipa all’edizione 2015 de “La Notte dei ricercatori”, in programma il 25 settembre. Diverse le iniziative finalizzate a valorizzare le università presenti in città: Università Cattolica del Sacro Cuore, Politecnico di Milano, Università degli Studi di Brescia (Istituti Ospitalieri – ASL) e Università degli Studi di Pavia – Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali.

E’ il secondo anno che il Comune aderisce a questa iniziativa promossa dalla Commissione Europea dal 2005 e che coinvolge migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei. “E’ un’occasione di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante. L’Italia, che aderisce ogni anno alla Notte dei Ricercatori, è uno dei paesi con il maggior numero di eventi organizzati sul territorio: esperimenti, dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre, visite guidate, conferenze, seminari divulgativi, spettacoli e concerti”, spiega una nota dell’Amministrazione.

Per avvicinare i giovani e promuovere l’evento è stata coinvolta l’associazione “Humans of Cremona”, che provvederà ad intervistare alcuni ricercatori universitari che racconteranno il loro percorso professionale e l’ambito di ricerca in cui sono inseriti. Tutte le interviste verranno pubblicate sul web sfruttando i canali  dei social network.

Il 25 settembre, nel cortile Federico II di Palazzo Comunale, dalle 19, saranno presenti vari stand dove i referenti delle università cittadine saranno a disposizione per offrire informazioni sui piani di studi, la ricerca scientifica e la vita universitaria. Alcune università hanno anche previsto attività interattive per coinvolgere la cittadinanza.

Dalle 19,30, in tre locali del centro storico, i giornalisti potranno intervistare alcuni ricercatori e verrà offerto un aperitivo analcolico agli studenti delle scuole superiori che vorranno partecipare a questo momento di incontro (i posti sono limitati – per informazioni è necessario rivolgersi all’Informagiovani, tel. 0372.407911). Sarà così possibile incontrare i ricercatori dell’Università degli Studi di Pavia – Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali presso il Chokabeck, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore al Bar Portici del Comune e il Politecnico di Milano al Metropolitan Cafe’.

Infine, alle 20.30, si terrà il brindisi alla ricerca universitaria, un momento conclusivo alla presenza del Sindaco e dei rappresentanti delle sedi universitarie coinvolte preceduto da un momento musicale a cura degli studenti del Dipartimento di Musicologia e Beni Culturali di Cremona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti