Commenta

Cremonese Buon pari ad Alessandria

Foto Sessa

A mezz’ora dall’inizio dell’incontro, sullo stadio Moccagatta di Alessandria è in corso un violento temporale che però non impedisce il regolare inizio della partita. Pea rimescola le carte inserendo Magnaghi e Formiconi al posto di Forte e Benedetti. Scienza lascia in panchina gli ex Bocalon e Vitofrancesco e schiera a sorpresa un 3-5-2. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo l’Alessandria passa all’8′ ma l’assistente dell’arbitro alza la bandierina e il gol di Marconi viene annullato. Gara molto equilibrata con le squadre molto corte, la Cremonese tenta di sfondare sulla destra dalla parte di Guglielmotti ma senza trovare occasioni limpide. Al 28′ Nicco rompe gli indugi con un gran tiro dalla distanza ma Ravaglia c’è.
Sul finale di tempo la pioggia aumenta di intensità ma le squadre non rallentano, l’Alessandria va ancora vicino al gol con Branca ma Ravaglia è pronto e mette in corner. Brighenti ci prova allo scadere con un tiro dal limite che termina sul fondo. Squadre al riposo sullo 0 a 0.
Secondo tempo senza cambi. Al 5′ occasionissima per l’Alessandria con la conclusione di Celjak e Ravaglia che si supera e mette in angolo; al 7′ Morero da fuori area impegna ancora Ravaglia che protegge con sicurezza la porta grigiorossa, ci prova anche Nicco poco dopo ma il suo tiro è fuori. La Cremonese soffre in avvio di ripresa, Pea manda a scaldarsi Maiorino, Benedetti e Forte.
Al 12′ altro intervento determinante di Ravaglia su Nicco, autore probabilmente di un fallo in attacco non ravvisato dall’arbitro Piccinini.
Prima mossa di Pea l’inserimento di Forte per Magnaghi, ma l’Alessandria continua a spingere e a macinare occasioni, la Cremonese attende sorniona, Pea in panchina non pare soddisfatto e inserisce Benedetti per Formiconi. Scienza manda in campo Iunco per Fishnaller. Ma non cambia l’assetto tattico delle due squadre. Intorno alla mezz’ora arriva anche il turno di Bocalon per Marconi e di Sirri per Sabato.
Ultimo quarto d’ora con l’Alessandria alla ricerca del gol, ma con poca lucidità. La Cremonese non riesce più a produrre gioco e si limita ad alleggerire sulle punte. Termina 0 a 0: un punto prezioso ottenuto su un campo difficile da una buona Cremonese capace di soffrire e di mantenere la freddezza fino al 95′.

LE FORMAZIONI. Alessandria: Nordi, Celjak, Sabato, Mezavilla, Sosa, Morero, Marras, Nicco, Marconi, Branca, Fishnaller. In panchina: Vannucchi, Picone, Sirri, Terigi, Manfrin, Vitofrancesco, Boniperti, Bocalon, Iunco, Cittadino. Allenatore Giuseppe Scienza.

Cremonese: Ravaglia, Russo, Crialese, Guglielmotti, Zullo, Briganti, Formiconi, Rosso, Brighenti, Magnaghi, Bianchi.A disposizione di mister Pea: Galli, Marconi, Gambaretti, Eguelfi, Benedetti, Gargiulo, Ciccone, Forte, Maiorino
Arbitro: Marco Piccinini; assistenti Giuseppe Macaddino e Vittorio Pappalardo.

Maria Cristina Coppola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti