Ultim'ora
Commenta

Tutto pronto per la 14esima Maratonina, sport e solidarietà

Ai nastri di partenza la 14 esima edizione della Maratonina Città di Cremona, presentata questa mattina in Spazio Comune dalle anime organizzative, Michel Solzi e Mario Pedroni, insieme all’assessore allo Sport Mauro Platè, al presidente di Arco Matteo Tedoldi accompagnato da Franco Regonelli referente della onlus che ha ideato i braccialetti rosa, gadget ufficiale della manifestazione. Rosa perché è il colore della battaglia al femminile del tumore al seno: parte del ricavato della Maratonina andrà a finanziare la ricerca oncologica, parte invece verrà indirizzata al Centro Aiuto alla Vita di Cremona. Circa 2500 gli atleti attesi in città, domenica (via alle ore 9,30), quando anche i giovani la faranno da padroni: lo start sarà anche per il Meeting Internazionale Italia-Francia, sui dieci chilometri di distanza, che vedrà impegnate le categorie Juniores e Promesse. Come ribadito da Michel Solzi, quest’anno gli organizzatori puntano a far scendere il record della competizione sotto l’ora: per farlo, vi saranno le cosiddette ‘lepri’, che accelereranno il ritmo del gruppo per abbassare i tempi di percorrenza. Non mancheranno nomi di spicco nel panorama internazionale, mentre gli organizzatori sono ancora abbottonati sulla presenza di un affezionato alla maratonina di Cremona, Gianni Morandi. Mentre fervono i preparativi, Solzi ringrazia volontari e sponsor che ogni anno rendono possibile l’evento. Da Platè il richiamo a Cremona città dello Sport sano e pulito. In attesa di domenica, tutti gli organizzatori stanno già incrociando le dita per far sì che anche il meteo sia collaborativo.

Simone Arrighi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata
Commenti