Commenta

All'Arci si parla di diritti, ambiente,
salute nella globalizzazione

Nei giorni in cui si svolge la conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici, il circolo Arci di via Speciano organizza due serate sui temi della agro ecologia, dello sviluppo sostenibile.

Nei giorni in cui si svolge la conferenza di Parigi sui cambiamenti climatici, il circolo Arci di via Speciano organizza  due serate sui temi della agro ecologia, dello sviluppo sostenibile, del cibo come diritto, dei cambiamenti ambientali. Da Cremona a Parigi, dalla pianura padana alla economia globale, uno sguardo sul futuro del pianeta e sulle trasformazioni del paesaggio nelle nostre terre.

Il primo incontro si terrà martedì 1 dicembre alle ore 21: ‘Fra la via Emilia e il west’. Sarà proiettato il documentario ‘Food Inc.’, di Robert Kenner, Stati Uniti, 2008 (94′). Candidato al premio Oscar nel 2010 come miglior documentario, il film tratta il tema della produzione e del mercato alimentare su grande scala negli Stati Uniti. Seguirà un momento di approfondimento con Maria Luisa Paroni, rappresentante del comitato STOP TTIP Mantovano-Casalasco.

L’appuntamento successivo è previsto venerdì 11 dicembre, con la proiezione del documentario ‘Il colore della bassa’, di Giuseppe Morandi, Italia, 2008 (30′) Presentato alla Biennale di Venezia, il mediometraggio parla della trasformazione dell’agricoltura nella bassa padana: monocoltura e allevamenti intensivi, cambiamento del paesaggio, lavoratori migranti. Seguirà un incontro con Gianni Tamino, ambientalista, docente universitario, già parlamentare europeo.

La rassegna è promossa da ARCI Cremona, Circolo Arcipelago e Lega di Cultura di Piadena, con il patrocinio della rete territoriale “Nutrire il Pianeta è Nutrire la Pace”. Gli incontri si terranno presso Luogocomune Centro Sociale Culturale Arci Via Speciano, 4, Cremona ingresso con tessera Arci 2015.

© Riproduzione riservata
Commenti