Commenta

Differenziata, Ventura: 'Raccolta
firme di 30 esercenti,
ma il sindaco non risponde'

Continuano i problemi e i reclami legati alla raccolta differenziata porta a porta. Ma ai 30 esercenti che da oltre un mese hanno depositato e protocollato una raccolta firme per evidenziare i problemi riscontrati, ancora non è giunta risposta. A denunciarlo il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Marcello Ventura, che attacca il sindaco (“che sta pensando solo a come uscire dal problema della sua maggioranza in conflitto sul caso A2a-Lgh”) e l’assessore Alessia Manfredini, (“secondo cui al contrario va tutto bene e che se eventualmente qualcosa non va è colpa degli esercenti”).

Gli imprenditori firmatari della lettera, in prevalenza titolari di attività alimentari, “descrivono i notevoli disagi legati alla raccolta rifiuti, cosi come altri esercenti e privati cittadini altrettanto civilmente hanno esposto con articoli o lettere” spiega Ventura. “Questo documento oltre ad evidenziare le gravi criticità legate principalmente all’igiene e quindi alla salute pubblica, contraddistingue i firmatari per uno spiccato senso civico ed un atteggiamento propositivo e costruttivo. Tanto che chiedono un appuntamento, al signor sindaco, il quale tra le varie promesse elettorali, ribadite frequentemente, vanta l’ascolto dei cittadini. Invece mi risulta che ad oggi non sia stata data una risposta a queste persone. Che forse avrebbero avuto più chances di ottenere risposta se avessero scritto a S. Lucia…”.

© Riproduzione riservata
Commenti