Commenta

'Rafforziamo la polizia municipale'
In arrivo tre nuove auto
Il saluto del sindaco al Corpo

“Siete vicini alla cittadinanza. Siete uomini e donne di relazione”. Tradizionale scambio di auguri natalizi al Comando della polizia locale alla presenza del sindaco Gianluca Galimberti, dell’assessore con delega alla Polizia Locale Barbara Manfredini, dell’assessore alla Risorse Maurizio Manzi, della presidente del Consiglio Simona Pasquali, del segretario generale Pasquale Criscuolo, e del consigliere Luca Burgazzi.

Il Comandante Pierluigi Sforza, affiancato dal vice comandante Roberto Ferrari, ha ringraziato tutti e ha annunciato che a metà gennaio, proseguendo il percorso fortemente voluto dall’Amministrazione di rafforzamento della Polizia Locale dal punto di vista di personale e strumenti, arriveranno tre nuove auto (in corso gli allestimenti) che saranno a disposizione del Corpo.

“Grazie per il vostro lavoro che vi ha visti impegnati quest’anno in nuove attività importanti – le parole del sindaco – Grazie perché siete presenti nei quartieri e perché anche in occasioni di fatti gravi che hanno ferito la nostra città e la Polizia Locale, avete svolto il vostro lavoro a fianco delle altre Forze dell’Ordine. Non sempre i media riconoscono in pieno il vostro operato, ma voi siete forti e grandi: il riconoscimento viene dai cittadini e questo sta avvenendo. Siamo contenti del vostro lavoro e del lavoro del Comandante e del Vicecomandante con cui stiamo intensamente lavorando”

L’assessore Barbara Manfredini ha sottolineato soprattutto il lavoro fatto per redigere i documenti di zona dei quartieri: “Voi siete i primi a vedere le cose – ha detto – non solo nell’ottica di sicurezza, ma di presidio e di attenzione alla cittadinanza. Sento che c’è questa vicinanza. Siete uomini e donne di relazione”.

“La vostra presenza – ha detto l’assessore Manzi – si sente e si vede. Stiamo facendo insieme a voi un lavoro straordinario per la lotta all’evasione. Un lavoro di team che sta dando ottimi risultati. Anche con questo garantiamo la presenza sul territorio”.

“Il nuovo assetto organizzativo – ha dichiarato Criscuolo – vede ulteriormente valorizzata la Polizia locale. Proprio sui quartieri, infatti, l’Amministrazione ha previsto la costituzione di un apposito Staff periferie che farà riferimento alla Polizia Locale”.

Ha concluso la presidente del Consiglio sottolineando l’importanza della presenza dei vigili in Consiglio comunale e nelle manifestazioni cittadine.

Ha portato il suo saluto il presidente dell’associazione provinciale della polizia municipale Alberto Guerrini.

Poi le tradizionali premiazioni di fine anno. La signora Gentilina Cella, figlia di un ex brigadiere della polizia municipale ha donato un contributo a Andrea Bruneri, figlio del Commissario Nicola Bruneri. Sono state infine consegnate le medaglie d’oro all’istruttore direttivo di P.M. Luigi Ramponi e all’agente Giancarlo Romagnoli, andati in pensione quest’anno.

1 2

© Riproduzione riservata
Commenti