Commenta

Pomì, test positivo
contro Bolzano
Domenica si fa sul serio

Test positivo per la Pomì contro Bolzano. La gara si è svolte mercoledì pomeriggio davanti a un nutrito pubblico alla palestra comunale “Remo Mori” di Roverbella, in provincia di Mantova, inaugurata proprio con la sfida amichevole alla presenza dell’assessore regionale lombardo Antonio Rossi e del sindaco Antonella Annibaletti.

La pavimentazione dell’impianto è stata rifatta grazie ad un contributo regionale a fondo perduto da 30mila euro. “Obiettivo del bando – ha sottolineato Rossi – era la riqualificazione delle palestre scolastiche di uso pubblico, per sostenere la pratica sportiva tra le più ampie fasce della popolazione. La presenza delle campionesse italiane della Pomì, assieme alle colleghe di Bolzano, potrà senza dubbio portare sul territorio un entusiasmo in grado di contagiare società ed atleti”.

Il match si è concluso 3-0 (28-26, 25-18, 25-21) a favore delle rosa. E’ stata una sgambata utile a ritrovare il ritmo partita in vista della ripresa del campionato Legavolley di serie A1, che per la Vbc sarà domenica pomeriggio a Vicenza contro l’Obiettivo Risarcimento, mentre il Neruda è atteso a Novara. La Pomì ha recuperato per l’occasione Kozuch e Gibbemeyer, reduci dagli impegni con le rispettive nazionali, mentre Piccinini, in via di recupero da un infortunio alla spalla destra, è stata tenuta ancora prudenzialmente a riposo. Bolzano era priva della schiacciatrice croata Matea Ikic, il cui contratto era stato risolto consensualmente nelle ore precedenti il match.

TABELLINO

Casalmaggiore: Bacchi 9, Lloyd 3, Sirressi (L), Cecchetto ne, Ferrara, Gibbemeyer 4, Cambi, Piccinini ne, Olivotto 6, Kozuch 12, Stevanovic 8, Tirozzi 17, Matuszkova 1. All. Barbolini.

Bolzano: Newsome, Paris (L), Garzaro 13, Manzano 11, Boscoscuro ne, Lazic 10, Brcic 2, Veglia 7, Waldthaler 6. All. Bonafede.

Muri: Pomì 11, SüdTirol 8.

Ace: Pomì 4, SüdTirol 0.

© Riproduzione riservata
Commenti