Commenta

Passione droni: ingegnere
cremonese ai vertici della
federazione professionale

Marco Guarneri, ingegnere cremonese di Corte de Frati, è stato eletto nel consiglio direttivo della Fiapr, la federazione italiana degli operatori professionali degli aeromobili a pilotaggio remoto, in una parola, i droni. Un settore che sta interessando ormai molti ambiti della nostra vita, sia per il puro divertimento che in ausilio a tante attività professionali. Guarneri si occuperà in particolare di organizzare eventi divulgativi e promozionali e di tenere i rapporti con i vari ordini professionali italiani.
“Lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni – afferma Guarneri – consente oggi di avere disponibili a prezzi accessibili sistemi molto sofisticati in grado di compiere attività impensabili sino a qualche tempo fa, riducendo i rischi e ampliando le possibilità di intervento.
Dalla mappatura del territorio all’agricoltura di precisione, dal controllo di strutture ed infrastrutture al giornalismo, dalla cinematografia, alla manutenzione di aerei e navi, dalla documentazione immobiliare alle operazioni di soccorso, dalle attività di Polizia alle indagini forensi, ogni giorno si presentano nuove ed impensabili applicazioni.
Una potenzialità che significa anche sviluppo economico di assoluto rilievo se pensiamo che la stessa Commissione Europea stima un giro d’affari annuo comunitario di circa 15 miliardi di Euro. Questo significa ovviamente nuove opportunità occupazionali e innovative professione in tutta la filiera.
L’Italia vede oggi alcune migliaia di operatori professionali nel settore dei droni e FIAPR rappresenta l’organizzazione di settore con la più alta adesione di tutti i vari attori della filiera stessa, dai costruttori ai piloti, dalle scuole di volo ai media di settore”.

© Riproduzione riservata
Commenti