Commenta

Vanoli, importante
vittoria contro Torino

Foto Sessa

La Vanoli Cremona ha colto una vittoria molto importante sulla Manital Torino per 66-50. I biancoblu erano privi di “due punte di diamante”, i due play-maker  Vitali e MCGee infortunati, ma hanno gettato sul parquet grinta, coraggio e cuore.  Fiducia  per il posto in cabina di regia a Cazzolato. Cremona si distacca 7-2 al 3’ ma White si inserisce bene nella difesa della Vanoli, sigla 6 punti che portano Torino sul 16-11al 7’. Un fallo tecnico a Eyenga non è sfruttao al meglio dai cremonesi e Torino rimane in testa 18-14. Gli ospiti fanno valere l’esperienza dei loro giocatori principali ed al 10’ il parziale è 14-20. La Vanoli trascinata da Mian che centra due “bombe” conun parziale di 11-2 si riporta in testa testa 25-22 al 15’.

Cusin appare nervoso e fatica in difesa a contenere Ebi e Eyenga. La Manital abbassa il ritmo di gioco s frutta al meglio l’energia di White che sigla tre canestri consecutivi e ribalta il punteggio 28-33 al 18’. Turner ferma l’anemia di punti per i biancoblu che vanno al riposo in svantaggio 35-31. Altro parziale della Vanoli di 9-4 ed i biancoblu tornano in testa 40-39 al 24’. Un fallo antisportivo di White frutta quattro punti ai padroni di casa che si portano sul 46-43 al 28’. E’ determinata la compagine di coach Pancotto che ha sistemato la difesa nel quarto e Torino ha segnato solo otto punti. Una tripla di Turner fa esplodere il palaRadi ed al 30’ 54-43. La retroguardia Vanoli tiene lontano da canestro i tiratori piemontesi che sbagliano dalla distanza. Una volta annullato White per Torino è stata notte fonda. Washington centra il bersaglio per il 60-47 al 35’. Gli ospiti non trovano più la via del canestro  ( 15 punti in due quarti!) e lentamente si scaricano. Al  termine trionfa Cremona che  sale in vetta con Reggio Emilia e Milano (che deve recuperare una partita). Venerdì al forum di Assago per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia.

Marco Ravara

© Riproduzione riservata
Commenti