Commenta

Non si ferma all'alt
e semina la volante:
17enne nei guai

Ha seminato l’auto della volante dopo un inseguimento in via San Bernardo, ma è stato individuato poco dopo e denunciato per ben cinque violazioni del codice della strada. E’ accaduto sabato pomeriggio ad un ragazzo minorenne (classe 1999). Gli uomini della volante, intorno alle 16.30, hanno notato uno scooter marca Booster con targa poco leggibile, con a bordo una persona che indossava un casco integrale con installata una videocamera di tipo go pro.

Insospettiti gli agenti si sono avvicinati per fare un controllo. Ma il giovane, alla vista della pattuglia, si è dato alla fuga. E’ scattato quindi l’inseguimento, che però si è concluso in un niente di fatto, in quanto il ragazzo è riuscito a seminare i poliziotti. La questura non è però rimasta con le mani in mano: immediatamente sono scattati degli accertamenti, che hanno portato a individuare il possibile fuggiasco. La telecamera sul casco, li ha infatti indotti a pensare che potesse trattarsi di uno di quei soggetti abituari a riprendere le proprie prodezze in motorino.

Presso l’abitazione del sospettato gli agenti hanno ritrovato parcheggiato lo scooter incriminato. Sono quindi stati allertati i genitori, e nei confronti del ragazzo sono state contestate ben cinque violazioni al codice della strada, durante l’inseguimento.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti