Ultim'ora
Commenta

Mille miglia di mattina
presto in piazza Stradivari
e non in piazza Duomo

La Mille miglia il prossimo 22 maggio non passerà da piazza del Duomo. La decisione è stata presa di comune accordo con gli organizzatori della corsa più celebre al mondo, perché va a disturbare le messe della mattina. D’altronde anche in occasione dell’ultima maratonina monsignor Alberto Franzini, parroco della Cattedrale, aveva preso carta e penna e aveva scritto al sindaco Galimberti chiedendo a nome del consiglio pastorale, di evitare in futuro manifestazioni troppo rumorose che impedissero di ascoltare la messa. Vige anche un regolamento per tutelare la piazza storica, e così si è deciso di far transitare le auto storiche da piazza Stradivari. Una scelta dunque di attenzione e rispetto per l’orario delle celebrazioni eucaristiche, visto che poi quest’anno l’altra novità riguarda l’orario di arrivo a Cremona. Le 400 e passa auto storiche raggiungeranno Cremona alla mattina presto, alle 8,20, ma anche quest’anno è stato organizzato il “Ferrari Tribute”, che anticipa la corsa delle auto storiche che percorreranno il medesimo tragitto nelle città e nei comuni d’Italia, e il loro arrivo a Cremona è previsto per le 7,11. La quarta e ultima tappa partirà da Parma e una volta giunte a Cremona le auto percorreranno corso Matteotti, corso Mazzini, via Gramsci, entreranno in piazza Stradivari dove verrà effettuato il primo controllo orario e poi via in corso Vittorio Emanuele verso le colonie padane. E lì in zona Po si svolgeranno 5 prove cronometrate. Lunedì prossimo verranno resi noti i nomi dei 430 partecipanti ufficiali su oltre 100o richieste giunte. (Sgal)

© Riproduzione riservata
Commenti