Commenta

Benessere sul lavoro
e fuori, ciclo di incontri
in Provincia

La Promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro passa anche dall’informazione consapevole: nell’ambito del progetto WHP (Workplace Health Promotion), in collaborazione con l’Azienda di tutela della salute Val Padana di Cremona ed alcune associazioni del territorio cremonese, la Provincia di Cremona, all’interno delle iniziative varate sul versante della sicurezza del lavoratore e della prevenzione come previsto dalla normativa, ha organizzato una serie di incontri informativi riguardanti i temi dell’alimentazione e della sicurezza stradale.
Ad inaugurare il ciclo di attività, il primo incontro sul tema “Verità e falsi miti, linee guida per una sana alimentazione” trattato in sala Consiglio da Francesca Mondini, Dietista dell’ATS Valpadana di Cremona. Presenti la dirigente delle Risorse Umane della Provincia di Cremona, Rinalda Bellotti con il responsabile del servizio Sicurezza, Elisa Bentivoglio, la consigliera di Parità, Carmen Fazzi, i componenti del gruppo di lavoro del progetto.
“Abbiamo iniziato da alcuni anni un percorso nuovo, ponendo al centro della attenzione la persona, oltre che il lavoratore, e la cultura del benessere in senso ampio, nella convinzione che anche in ambito lavorativo debbano essere promossi stili di vita corretta che migliorano la salute e agiscono come prevenzione a fronte della insorgenza di gravi patologie – ha precisato il dirigente delle Risorse Umane della Provincia, Rinalda Bellotti – In tale ottica, abbiamo aderito al progetto WHP, come da direttiva nazionale ed intesa con l’ATS Valpadana, che monitora l’andamento delle nostre attività, con un programma triennale che, dal tema della conciliazione tempi di vita e lavoro, è passato ad affrontare quest’anno l’alimentazione e la sicurezza e nel 2017 il tema delle dipendenze (alcool, fumo, etc.)”. Ha portato, poi, i suoi saluti la Consigliera di Parità, Carmen Fazzi che ha precisato come la nuova riforma della PA abbia riconfermato e rideclinato i compiti delle consigliere a livello nazionale, nel passaggio complesso da Province ad Aree Vaste; compiti soprattutto finalizzati alla lotta alla discriminazione di genere sui luoghi di lavoro e all’analisi delle tematiche connesse alle possibili criticità delle dipendenti nei luoghi di lavoro e conciliazione lavoro-famiglia. Ha preso, infine, la parola Francesca Mondini, Dietista dell’ATS Valpadana di Cremona che ha presentato i principi per una sana alimentazione e corretto stile di vita.
I “martedì della salute e della sicurezza” si svolgono presso la sala Consiglio dalle ore 11.00 alle ore 13.00 fino al 5 luglio 2016; la partecipazione è aperta ai dipendenti provinciali, ed è estesa ai loro familiari, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
I prossimi incontri:
Tema alimentazione:
07/06/2016 – I prodotti a KmZero e  in collaborazione con Associazioni e cooperative del territorio
14/06/2016 -Alimentazione nella prvenzione delle malattie –  in collaborazione con Associazioni di volontariato del territorio
Tema sicurezza stradale:
28/06/2016 – Cicloturismo –  in collaborazione con FIAB, polizia provinciale e settore infrastrutture stradali
05/07/2016 – Corretto comportamento alla guida degli autoveicoli – Prepararsi alle vacanze in sicurezzaa – in collaborazione con ACI, polizia provinciale

© Riproduzione riservata
Commenti