Un commento

'Foreste' di città, l'erba
alta non dà tregua

foto Sessa

Erba alta dovunque, in queste settimane, complici le frequenti piogge alternate a sole. Un angolo in particolare, tra le tante segnalazioni ricevute, ha attirato la nostra attenzione. Siamo all’inizio di via Milano all’incrocio di via Sesto, proprio nel punto in cui alcuni anni fa perse la vita una donna, investita da un’auto. Uno dei punti più pericolosi di tutta la città per i ciclisti, con un marciapiede ciclabile che improvvisamente si interrompe e un intenso traffico automobilistico. La bicicletta della donna è appoggiata ad una recinzione ed è insieme un ricordo e un ammonimento per chi transita in zona. Oggi è del tutto ricoperta dalla folta vegetazione di rampicanti che salgono dal canale che scorre parallelo a via Sesto.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    Invece di mantenere inutilmente i clandestini di Picenengo si potrebbe fargli fare qualche lavoro utile alla società, come tagliare l’erba, (quella in riva alle strade)….