Un commento

Nuove nomine in seminario:
rettore don D'Agostino,
vice don Cortellini

Da sinistra, don D’Agostino, don Cortellini e don Lucini

Nuove nomine in Curia da parte del vescovo Napolioni. Gli annunci sono arrivati alla conclusione del Consiglio presbiterale diocesano allargato ai responsabili degli uffici pastorali della Curia vescovile, svoltosi oggi in Seminario. La nuova équipe formativa del Seminario sarà costituita da don Marco D’Agostino, nuovo rettore, finora vice e responsabile del Centro Diocesano Vocazioni. Vicerettore e responsabile dell’anno di propedeutica sarà don Francesco Cortellini, finora vicario di Sant’Abbondio; nuovo direttore spirituale, al posto di don Primo Margini, sarà don Maurizio Lucini. Lasciano quindi l’incarico di rettore don Enrico Trevisi (dal 2004) e di direttore Spirituale don Primo Margini (dal 1987).

Don Marco D’Agostino è nato a Soresina il 3 giugno 1970 ed è stato ordinato sacerdote il 17 giugno 1995. È stato vicario a Casalbuttano (1995-2000), poi per tre anni (2000-2003) si è trasferito a Roma per ottenere la licenza in Scienze Bibliche. Dal 2003 è vicerettore del Seminario, insegnante sia nello studentato teologico sia al liceo Vida, responsabile del Centro Diocesano Vocazioni, membro del consiglio pastorale diocesano. Don D’Agostino è anche laureato in lettere ed ha scritto numerosi volumi, soprattutto di carattere biblico e spirituale.
Don Francesco Cortellini è nato a Cremona il 4 luglio 1982 ed è stato ordinato il 14 giugno 2008 mentre risiedeva a Torre de’ Picenardi. Dal 2008 al 2013 ha risieduto a Roma per conseguire la licenza in Teologica Dogmatica. Dal 2013 è vicario a Sant’Abbondio in Cremona e dal 2014 è insegnante all’Istituto di Scienze Religiose di Crema-Cremona-Lodi.
Don Maurizio Lucini è nato a Viadana, parrocchia di San Pietro Apostolo, il 23 luglio 1969 ed è stato ordinato sacerdote il 15 giugno 2002. Dal 2002 al 2008 è stato vicario a Piadena, mentre dal 2008 è assistente settore giovani e ragazzi dell’Azione Cattolica, assistente spirituale a tempo parziale dell’Ospedale Civile di Cremona. Dal 2009 è consulente ecclesiastico dei medici e dei farmacisti cattolici e responsabile dell’ufficio diocesano di pastorale della salute. Dal 2013 è assistente ecclesiastico dell’Unitalsi diocesana.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • giorgino carnevali

    CURIOSITA’…COSI’, TANTO PERCHE’ SI SAPPIA…
    Ok le nomine associate ai nuovi nominativi. E chi lascia? Tipo don Trevisi, don Margini? E così via! Giuro che non voglio far affiorare il mio senso dell’umorismo.