Economia
Commenta

I giovani di Confindustria Cremona al meeting di S.Margherita ligure

L’annuale appuntamento dei Giovani Imprenditori di Confindustria si è tenuto a Santa Margherita Ligure, al Grand Hotel Miramare, il 10 e l’11 giugno scorsi, con la partecipazione di un nutrito gruppo dei Giovani di Confindustria Cremona, guidati dal nuovo presidente Marco Tresoldi. Con lui, Marzia Scaravaggi, Mirko Casadei, Lucrezia e Giorgia Jalongo, Cristina Piersimoni, Claudio Grimaldelli, Chiara Ferrari, Leonardo Ghidetti, Marta Rozzi, Fabio Manzoni, Maria Luisa Gasparini. Cremona ha partecipato attivamente alla squadra organizzativa del “Trireg” attraverso l’operatività dei consiglieri Marco Bosio e Nicolò Rivaroli.

Il convegno intitolato: “Niente storie. Facciamo la Storia” è stata un’occasione per incontrare personaggi di spessore, con al centro il tema del futuro in tutte le sue sfaccettature: i molteplici interventi aziendali hanno posto l’accento sul tema della globalità dei mercati, dell’apertura e della condivisione, tutti aspetti diretti a contrastare la visione egoistica incentrata su ciascun singolo Paese. A questo si deve accompagnare un nuovo modo di lavorare: Piercamillo Davigo, Presidente Associazione Nazionale Magistrati, ha posto in primo piano la massima attenzione alla legalità e i Workshop organizzati, in particolare lo “Start-up contest” e il “TheToyota Way” hanno invece spostato l’attenzione verso il tema della Lean Manifacturing, dell’innovazione e di una forte necessità di mentalità imprenditoriali di costante e rapido adattamento al cambiamento. L’intervento di Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha voluto essere un’esortazione agli imprenditori e un incoraggiamento all’imprenditoria italiana; è stato infatti messo in risalto il ruolo ricoperto dall’Italia in ambito europeo, che, sebbene sia già notevole possiede ampi spazi di miglioramento e può implementarsi, arrivando a contare sempre di più in ambito europeo. In apertura il Presidente degli under 40 di Confindustria, Marco Gay, ha dato inizio ai lavori ed introdotto l’intervento di Enrico Cereda, Amministratore Delegato IBM. Non sono mancati gli interventi degli enti locali come le Regioni, con Roberto Maroni, Governatore di Regione Lombardia e Giovanni Toti, Governatore di Regione Liguria. Prima dell’incontro con il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, tenutosi alle ore 18, durante il quale ha risposto alle domande poste dai Giovani Imprenditori, ricordiamo anche l’intervento di Graziano Delrio, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’intervista a Maria Anna Madia, Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione. Durante la seconda giornata, interventi di Emma Marcegaglia, come Presidente Business Andrea Orlando, Ministro della Giustizia e Vincenzo Boccia, neo Presidente di Confindustria.

Soddisfatto il presidente Tresoldi: “L’appuntamento di Santa Margherita Ligure è riuscito appieno. Sono molto contento e soddisfatto delle numerose adesioni che si sono poi tramutate in forte partecipazione non solo al convegno ma anche ai workshop organizzati. Trovo che sia stato un bel momento per i membri presenti del Gruppo Giovani legati alla nostra territoriale per conoscersi meglio, fortificare la coesione interna e incrementare la collaborazione e le sinergie necessarie per la solidità del Gruppo. Ciò che mi ha dato maggiore soddisfazione è stato il feedback assolutamente positivo finale ricevuto non soltanto da chi aveva già fatto questo tipo di esperienza, ma anche da chi vi si è approcciato per la prima volta. Tutti i colleghi si sono detti compiaciuti dei temi trattati e degli interventi ai quali si è potuto assistere. Questo è importante per me come Presidente e sono sicuro che riusciremo a dare seguito ai progetti complessi e competitivi che ci siamo posti all’inizio del mio mandato”.

© Riproduzione riservata
Commenti