Commenta

Vanoli Basket,
ecco il nuovo corso
del settore giovanile

Presentato il nuovo organigramma e delineati i progetti del settore giovanile della Vanoli Basket per la stagione 2016/2017. Tante le novità e i propositi, ancora in embrione, in una stagione che come come ha definito Ruth Vanoli in apertura della conferenza stampa venerdì mattina al PalaRadi “non sarà di rivoluzione, ma di crescita ed evoluzione. Un primo atto di contiguità tra prima squadra e settore giovanile. A questo proposito, voglio sottolineare il grande entusiasmo e la disponibilità dello staff della prima squadra, in particolare nelle figure di Paolo Lepore e Jacopo Torresi, che saranno supervisori del lavoro di allenatori e preparatori fisici del settore giovanile”.

Simbolo di questa continuità è la figura di Marco Paroni, responsabile organizzativo del settore giovanile dopo la creazione del Gruppo Torrazzo Basket, confluito l’anno scorso nella nascita della Vanoli Young. “Club che ha consolidato sempre più il legame con la Vanoli Basket, fino al riassetto di quest’anno, con l’ingresso nei soci di Aldo Vanoli, Davide Borsatti e Ruth Vanoli, che ne è presidente”.

Un messaggio passato anche dalla parole trasmesse dal vicepresidente della Vanoli Basket, Davide Borsatti, assente alla conferenza stampa ma molto vicino al progetto. “Crediamo fortemente negli investimenti che stiamo facendo nel settore giovanile, l’obiettivo è creare realtà d’eccellenza nel mondo cestistico del nostro territorio, e il nostro percorso deve necessariamente passare dal dialogo con le altre realtà del territorio”.

La prima ad aver accettato l’invito è la Sansebasket, rappresentata dal presidente Fabio Tambani. “Ringrazio la Vanoli Basket per la loro disponibilità all’avvio di un percorso di confronto con una società dilettantistica come la nostra. Questo è l’inizio di una collaborazione che, nel rispetto della piena autonomia delle due società e dei loro obiettivi, vuole condividere programmi di lavoro che si possono integrare ed essere incentivanti tra di loro. Noi ci siamo sentiamo molto radicati sul territorio, la Vanoli è un faro per tutti i ragazzini che vogliono giocare a basket: avere il loro supporto è motivo di prestigio e, ne siamo certi, foriero di concrete collaborazioni”.

Paolo Lepore sarà responsabile supervisore e coordinatore tecnico del settore giovanile, Jacopo Torresi avrà lo stesso ruolo per quanto riguarda la preparazione fisica. “Il settore giovanile resta la prima passione – ha detto Lepore -, e la cosa su cui entrambi vogliamo aiutare il settore giovanile a crescere è la struttura, contribuendo alla formazione dei ragazzi ma anche quella degli allenatori e preparatori fisici. La nostra idea è quella di formare nuovi allenatori e nuovi preparatori: se crescono loro, allora possono crescere anche i giocatori. E fondamentale per questo è che accanto al responsabile tecnico Marco Malavasi, che seguirà ogni singolo allenatore sul campo, ci sia una figura dirigenziale come Cristian Sincinelli, in modo da permettere agli allenatori di preoccuparsi esclusivamente del loro ruolo”.

Il tutto senza dimenticare la base, ovvero il minibasket, il cui responsabile sarà ancora Mariano Mariani. “Proporremo molte più iniziative, partendo dai progetti nelle scuole per arrivare ad una più stretta vicinanza alla prima squadra. E da giovedì prossimo saremo presenti con uno stand ai Giovedì d’Estate per avvicinare sempre più giovani”.

ORGANIGRAMMA SETTORE GIOVANILE 2016/2017 RUTH VANOLI

CONSIGLIERE VANOLI BASKET DELEGATO AL SETTORE GIOVANILE

MARCO PARONI

RESPONSABILE ORGANIZZATIVO

PAOLO LEPORE

RESPONSABILE SUPERVISORE E COORDINATORE TECNICO

JACOPO TORRESI

RESPONSABILE SUPERVISORE E COORDINATORE PREPARAZIONE FISICA

MARCO MALAVASI

RESPONSABILE TECNICO

MARIANO MARIANI

RESPONSABILE TECNICO SETTORE MINIBASKET

CRISTIAN SINCINELLI

DIRIGENTE ORGANIZZATIVO SETTORE GIOVANILE E MINIBASKET

ANDREA ROZZI E SIMONA ROSSI

SEGRETERIA

© Riproduzione riservata
Commenti