Commenta

Stop ai lavori Ecoplant:
solo migliorie tecniche per
garantire più sicurezza

Lettera scritta da Ecoplant Srl

La variante per la quale il Comune ha disposto il blocco dei lavori, riguarda l’impianto esistente e non quello destinato a produrre Css. L’impatto ambientale sarà comunque nullo e non vi sarà alcun conferimento al termoutilizzatore di Cremona. Si tratta solo di migliorie tecniche per garantire una maggiore sicurezza dell’impianto, che nulla hanno a che fare con l’autorizzazione relativa al Css. Aspettiamo fiduciosi un nuovo via libera e confermiamo la disponibilità a collaborare con le istituzioni e i cittadini”. Così Ecoplant Srl commenta il blocco dei lavori relativi alla variante “non sostanziale.

Le attività (comunicate alle autorità con la richiesta del 20 aprile 2016) hanno riguardato principalmente la posa di un nuovo, e moderno, sistema antincendio, la delimitazione dell’area visto il cambio di proprietà e il fatto che la piattaforma sarà alimentata ad energia solare, confermando così l’impatto zero dal punto di vista ambientale dell’azienda.

La variante in questione si riferisce all’impianto già operativo, che si occupa dello stoccaggio dei rifiuti in piattaforma e della loro successiva destinazione agli impianti di smaltimento. Al riguardo Ecoplant, nel nome della massima trasparenza, chiarisce che ai propri clienti rilascerà un certificato con l’indicazione dell’impianto di destinazione dei rifiuti, che in nessun caso finiranno nel termoutilizzatore di Cremona.

L’impianto di Css (combustibile solido secondario) sarà oggetto di una variante indipendente da quella in questione e che l’impianto tratterà rifiuti non pericolosi non destinati al riciclo, con inquinamento zero in atmosfera, acqua e suolo. Il Css così prodotto sarà destinato ad aziende (in particolare i cementifici) che lo sostituirà ai combustibili fossili, con evidente beneficio ambientale. Tra queste aziende non c’è e non ci sarà il termoutilizzatore di Cremona. L’azienda conferma comunque la propria disponibilità ad illustrare il progetto nei dettagli e a rispondere ad eventuali dubbi.

© Riproduzione riservata
Commenti