Un commento

Borseggiava anziani
sul pavese, presa
cremonese 23enne

E’ una cremonese di 23 anni pregiudicata per furto, la borseggiatrice degli anziani, che a Vigevano ha portato a segno diversi colpi. La donna, R.B., è stata denunciata dai Carabinieri di Vigevano. La donna utilizzava una tecnica collaudata. Si presentava come una giovane donna piuttosto appariscente, che avvicinava anziani per strada. Se il pensionato era abbastanza giovane (e quindi potenzialmente attento) la donna fingeva di chiedere un’informazione stradale.

In altri casi, adottava l’ormai noto sistema della ‘finta nipote’: abbordava la vittima predestinata e fingeva di essere una sua parente. In entrambi i casi il copione prevedeva che la donna abbracci calorosamente l’anziano, approfittandone per sfilargli portafoglio, orologi d’oro o monili. L’ultimo colpo della giovane, però, non è andato a segno. La giovane, dopo aver fermato un vigevanese 71enne con la scusa di chiedergli un’informazione stradale, lo ha abbracciato per ringraziarlo e gli ha rubato una catenina. L’uomo si è però reso conto del furto poco dopo e lo ha denunciato ai carabinieri, riconoscendo poi la ladra dalle foto segnaletiche.

 

© Riproduzione riservata
Commenti
  • luciano

    Buttatela dentro