Un commento

Comune, multe per oltre
1.600.000 euro nei primi 6
mesi 2016, ma sono in calo

Il Comune di Cremona ha elevato sanzioni per un totale di 1.612.691,31 nei primi sei mesi del 2016. Questo l’importo degli accertamenti riguardanti l’ammontare dei verbali emessi e notificati in materia di sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada, alle altre leggi dello stato ed ai regolamenti comunali. Si parla quindi soprattutto delle multe per i divieti di sosta e per le soste in area a pagamento o a disco orario oltre il limite di tempo consentito. Un importo che è comunque in calo rispetto al 2015, quando in un anno le contravvenzioni avevano portato a un introito di quasi quattro milioni di euro. Si parla di circa 3mila multe in meno, quindi, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Di queste 1.107.907, per contravvenzioni alle norme sulla circolazione stradale sono a carico delle famiglie, mentre 184.012 sono a carico di imprese. Quelle per eccesso di velocità, invece, sono complessivamente 247.703.

Bisogna però ricordare una cosa: l’importo accertato dal comune è quello complessivo, non quanto effettivamente incassato, in quanto “il nuovo principio di competenza finanziaria potenziata dispone che sono accertate per l’intero importo del credito anche le entrate di dubbia e difficile esazione, per le quali non è certa la riscossione integrale” si legge nella determina dirigenziale. Inoltre gli importi previsti riguardano “le sanzioni amministrative già notificate al trasgressore in solido dell’atto stesso”.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Sorcio Verde

    E’ ovvio, si sono fatte meno mute perché a Cremona non viene più la gente che prima veniva dalla provincia o dai comuni limitrofi.Parcheggiare è caro o solo per i residenti e il terrore di prendere una multa perché ti sbagli ad imboccare una strada che prima era transitabile ti fa desistere, meglio un centro commerciale o un altra città.