Commenta

Lo scandalo rinascimentale
riportato alla luce da Tansini
va in scena a Pizzighettone

Un sexgate nel Cremonese del Rinascimento. Questo sarà il tema dello spettacolo in programma sabato sera 20 agosto (ore 21,30) nella suggestiva cornice della fortezza di Pizzighettone. L’evento è una narrazione storica, sviluppata lungo un percorso a tappe nelle mura rivierasche illuminate con torce e fiaccole.

Al centro dell’attenzione sarà uno scandalo sessuale che scoppiò a Pizzighettone nell’estate 1500 e che finì per coinvolgere i vertici politici del Ducato di Milano, del Regno di Francia e della Repubblica di Venezia, causando un incidente diplomatico fra Luigi XII (re di Francia e duca di Milano) e la Serenissima (allora signora di Cremona e Pizzighettone).

La vicenda è poco nota alla storiografia (fu insabbiata dalla diplomazia veneziana già dal XVI secolo) ed è stata riportata alla luce grazie alle ricerche dello storico cremonese Davide Tansini, che è anche il narratore dello spettacolo.

Con stile colloquiale e brioso Tansini descriverà antefatti, svolgimento, contesto storico e retroscena dello scandalo, consumatosi al termine della guerra che vide la caduta del duca sforzesco di Milano Ludovico il Moro e la conquista dello stato milanese a opera dei Francesi e dei Veneziani (1499-1500).

Ispirato al teatro di narrazione, lo spettacolo non si limiterà a descrivere il love affair, ma diventerà lo spunto per tratteggiare la ricca e vivace ambientazione del sexgate (il Rinascimento a Cremona e in Italia).
Numerosi i personaggi che compariranno nel racconto di Tansini: papa Alessandro VI (al secolo Rodrigo Borgia), suo figlio Cesare (il “Duca Valentino”), Caterina Sforza (la Tigre di Forlì), il doge Agostino Barbarigo, Niccolò Machiavelli.

Non solo biografia, ma anche cultura, curiosità, economia, società e vita quotidiana nella Lombardia fra Quattrocento e Cinquecento. L’evento è parte della serie itinerante «Racconti d’estate 2016», che il 27 agosto farà nuovamente tappa a Pizzighettone con lo spettacolo Pizzighettone 1449: intrigo al castello.

© Riproduzione riservata
Commenti