Commenta

Scuola: in crescita i bimbi
certificati, 800 docenti
di sostegno arruolati

In crescita soprattutto i disturbi legati all'autismo. Il contingente di insegnanti, dall'infanzia alle superiori statali, è di 798 persone di cui 221 da assumere a tempo determinato in deroga. Nelle scuole comunali, 7 delle nuove assunzioni per asili e materne riguardano proprio il sostegno.

Super lavoro in questi giorni per l’amministrazione scolastica, alle prese con i ricorsi degli insegnanti dopo i trasferimenti decisi dal ministero, a cui seguiranno le immissioni in ruolo e quindi le supplenze. Tra il malcontento di molti addetti ai lavori, le cose comunque procedono e nei giorni scorsi l’ufficio scolastico provinciale ha pubblicato l’elenco dei posti di sostegno disponibili in provincia, complessivamente 795, di cui 574 già presenti in organico di diritto e 221 in deroga. Questi sono così distribuiti: 39,5 nella scuola d’infanzia, 66,5 nella scuola primaria, 42 nella scuola media inferiore, 71 nella media superiore. In tutto, oltre duecento posti in un settore delicato come il sostegno ad alunni in difficoltà, fenomeno in crescita come dimostra l’alto numero di certificazioni. In crescita in particolare, i bambini che manifestano comportamenti assimilabili all’autismo, un disturbo che ha avuto una vera escalation di diagnosi negli ultimi anni. Un rapporto dell’Asl di Cremona datato 2011 parlava di 139 casi di autismo in carico ai servizi territoriali, pari al 2,42 per mille, sulla popolazione 0-17 di riferimento, con un incremento di più del doppio rispetto al 2009, quando prese avvio un progetto in collaborazione con il privato sociale.

Anche nelle scuole d’infanzia comunali si registra questo trend e 7 delle assunzioni a tempo determinato effettuate in questi giorni riguardano proprio educatori di sostegno ad integrazione del personale già presente. Complessivamente sono 38 i docenti a tempo determinato che il Comune ha assunto in questi giorni, il grosso, 19 sono a tempo pieno nelle scuole d’infanzia, 9 a tempo pieno presso gli asili nido, 7 per l’appunto nel sostegno (tempo parziale) presso le scuole d’infanzia, 1 per una sostituzione di breve durata a tempo pieno e due per sostituzioni di maternità.

g.biagi

© Riproduzione riservata
Commenti