Cronaca
Commenta

Via Esilde Soldi, dal 26 settembre si traccia la nuova pista ciclabile

Via al rifacimento della segnaletica in via Esilde Soldi dal prossimo lunedì 26 settembre: la pista ciclabile, amata da qualcuno, detestata da altri al pari di quella ricavata nel sottopasso di via Brescia, sta per prendere forma. La pista sarà monodirezionale e servirà da collegamento tra i quartieri Zaist e San Bernardo; i posti auto che verranno persi, assicura il Comune, saranno ‘ricollocati’. Ma altre modifiche interessano questa strada, praticamente mai più riaperta al traffico da oltre un anno, dopo che ai lavori ai sottopassi si è aggiunto il rifacimento delle fognature. Verrà finalmente riaperta, come in precedenza, a senso unico da via Persico a via Brescia, con divieto di svolta a sinistra in uscita dal sottopasso, per motivi di sicurezza. Il Comune ha deciso di rafforzare la segnaletica a seguito di alcuni incidenti e su sollecitazione dei residenti: per questo motivo il passaggio pedonale inizialmente previsto è stato successivamente tolto, con divieto di svolta a sinistra. Sempre per motivi di sicurezza continuerà ad essere vietata la svolta a sinistra da via Persico in via Esilde Soldi.

Dunque prende sempre più forma il progetto di forte pedonalizzazione di questa parte della città, con una percorso dedicato alle due ruote praticamente senza soluzione di continuità da Borgo Loreto fino a via Mantova / Foro Boario. Proprio lungo via Mantova peraltro il biciplan prevede di ricavare un percorso protetto lungo il muro che costeggia il foro Boario.

© Riproduzione riservata
Commenti