Sport
Commenta

Il calcio femminile a cinque nell'annata sportiva del Corona aperta a CristoRe

“Mi piacerebbe tanto che voi comprendiate che questo è un tassello importantissimo della vostra crescita”, con queste parole il neo parroco di Cristo Re, don Enrico Trevisi, ha salutato ieri sera le centinaia di partecipanti alla festa della Polisportiva Corona, dal 1959 presenza importante nel panorama sportivo giovanile di tutta la città e non soltanto del quartiere Po, nel quale è collocata. La tradizionale riunione di inizio anno per presentare attività e squadre si è svolta nella palestra di Cristo Re, alla presenza di tanti piccoli e grandi atleti di calcio, minibasket, minivolley e volley (da quest’anno anche con una formazione adulti maschile), tennis tavolo, ginnastica artistica. Senza dimenticare i corsi di mantenimento fisico per adulti e quelli di psicomotricità per i più piccoli, per concludere con una squadra femminile di calcio a 5. Giordano Nobile, presidente della Polisportiva, ha condotto la serata, in cui decine di giovani sportivi nei colori giallorossi hanno testimoniato, insieme al pubblico di genitori e amici, come sia possibile far convivere i valori di un oratorio con la pratica dello sport agonistico con buoni risultati.

corona-festa-3
Altri momenti della festa di mercoledì sera: qui sopra la formazione di pallavolo U14 allenata da Michela Facciolo
corona-festa-evid
I giovanissimi del minivolley

© Riproduzione riservata
Commenti