Cronaca
Commenta

Bini si dimette, Agostino Boschiroli alla guida di Confesercenti

Agostino Boschiroli e a destra negozi in centro città

Cambio della guarda in Confesercenti, l’associazione di categoria che rappresenta il terziario e i servizi, da qualche anno strutturata in macro sezioni regionali (Cremona fa parte della ‘Lombardia orientale). Ieri sera durante una riunione di presidenza territoriale, il presidente Giuseppe Bini ha rassegnato le proprie
dimissioni. Una scelta dettata dai numerosi impegni professionali, che non gli consentono di poter dedicare sufficiente tempo all’attività associativa.
La presidenza, preso atto dell’irrevocabilità delle dimissioni di Bini, gli ha espresso all’unanimità vivo apprezzamento e un sentito ringraziamento per l’operato svolto e per l’impegno profuso nell’esercizio della sua funzione al vertice dell’Associazione di Via Dante Ruffini, chiedendogli nel contempo di continuare a svolgere alcuni importanti incarichi, tra cui quello di rappresentante in seno alla Giunta della Camera di Commercio di Cremona. Al suo posto al vertice di Confesercenti territoriali è stato nominato Agostino Boschiroli, attuale vice presidente della sede cremonese, che assumerà la carica come facente funzioni. Boschiroli è un esponente molto noto dell’associazione, tra l’altro figura di riferimento al tavolo del Distretto Urbano del Commercio che soprattutto in questo periodo pre festivo si riunisce per decidere le politiche di animazione della città. Reggerà le sorti dell’associazione in quello che lui stesso definisce un “periodo di transizione, fino alle elezioni di maggio. Ringrazio Beppe perchè mi ha trasmesso e insegnato valori importanti: la nostra associazione si basa sui valori, che costituiscono il collegamento col territorio. Mi dispiace molto che si interrompa il suo mandato. E’ importante che ci sia un gruppo di persone che porta avanti quanto lui ha fatto. Io sarò un traghettatore, perseguendo l’interazione con le amministrazioni e con il territorio, cose che per Confesercenti sono molto importanti. L’associazione è forte se sa coinvolgere le persone, questo è quello che penso”.

g.b.

© Riproduzione riservata
Commenti