Commenta

Caritas lancia il progetto
(unico in Italia) pet therapy
di strada con gli asini

La Caritas cremonese lancia il progetto sperimentale, unico in Italia, di pet therapy di strada con gli asini de “La Isla de Burro”. Una raccolta fondi è stata avviata per sostenere gli interventi di pet therapy de “La Isla de Burro”, che da poco ha trasferito la sede a Zanengo, dove, presso gli spazi parrocchiali, è stata attrezzata un’area dedicata alla vita e alle attività con gli asini. L’obiettivo della Caritas è rendere questa proposta educativa e terapeutica il più possibile fruibile anche da persone che per diverse ragioni sono impossibilitate a recarsi a Zanengo, ad esempio carcerati, anziani in casa di riposo, ospiti di alcune comunità psichiatriche, ma anche a certe scuole, senza contare altre possibili iniziative. E fra queste, spiega il portale web della Diocesi, una prevede l’attivazione di una speciale Unità di Strada con asini, per il lavoro di monitoraggio invernale e notturno del territorio con attività di incontro e assistenza delle persone senza fissa dimora.

“In questa proposta di Pet Therapy di strada – spiega il portale diocesano -, all’asino sarà chiesto non tanto e non solo di trasportare coperte, sacchi a pelo e bevande calde, ma soprattutto sarà coinvolto, per quanto possibile in un contesto così destrutturato, come ponte relazionale ed elemento facilitatore nell’approccio a chi vive in strada”.

Per tutto ciò è necessario l’acquisto di un carrello per il trasporto degli animali. Una spesa da circa 15mila euro. Caritas “chiede aiuto con un’iniziativa, anch’essa originale, che prevede la raccolta di donazioni fatte con le piccole monete di 1, 2 e 5 centesimi, che spesso sono di difficile utilizzo e sono di impiccio intasando tasche e portafogli”. “Chi volesse sostenere questa iniziativa nelle famiglie, nelle parrocchie e negli oratori o come singole persone, può raccogliere le monetine – si legge sul sito della Diocesi – e poi consegnarle presso gli uffici di Caritas Cremonese. L’obiettivo globale del progetto è quello di portare a più persone possibile gli effetti beneficiali che le relazioni e le attività con gli asini offrono, e sarebbe bello che a rendere possibile tutto questo fossero le piccole, ma numerose, gocce di carità donate da molti”.

PER SOSTENERE IL PROGETTO

PORTANDO IN UFFICIO CARITAS LE TUE MONETINE (Caritas Cremonese di via Stenico 2/b – 0372.35063)

Oppure, per chi volesse seguire una via di aiuto classica:
– C/C postale n. 68 411 503
– C/C bancario Iban IT 57 H 05156 11400 CC054 0005161
intestati: Fondazione San Facio Onlus –
CAUSALE: TRAILER LA ISLA DE BURRO

PER ULTERIORE INFORMAZIONI:
www.caritascremonese.it – www.facebook.com/laisladeburro – 338 78 42 081

© Riproduzione riservata
Commenti