Commenta

Recuperata auto dal canale:
nessuno a bordo. Forse
qualcuno voleva farla sparire?

Foto Sessa

Fotoservizio Francesco Sessa

AGGIORNAMENTO – Non c’era nessuno a bordo della vettura sprofondata nel canale. Ad accorgersene i sommozzatori dei Vigili de Fuoco, intervenuti da Milano, che hanno rotto i vetri per verificare l’eventuale presenza di qualcuno all’interno, prima ancora di tirarla su con la gru. Le operazioni di recupero sono durate un paio d’ore.

La vettura, una Seat Bianca, era stata avvistata nel tardo pomeriggio da alcuni ragazzi che stavano praticando canottaggio. Una delle imbarcazioni dei giovani ha infatti impattato contro l’automezzo, proprio mentre stava affondando. Sono stati proprio i canoisti ad allertare immediatamente i soccorsi.

Sul posto anche la polizia, che sta svolgendo le indagini del caso: dal risalire al proprietario della macchina al capire per quale motivo essa sia finita nel canale.

© Riproduzione riservata
Commenti