Cronaca
Commenta4

Lancia una bottiglia di vetro contro il Dordoni, minore cremonese denunciato

La Digos della Questura di Cremona ha denunciato un minorenne per aver lanciato ua bottiglia di vetro contro il portone d’ingresso del centro sociale Dordoni. L’episodio risale a lunedì 20 febbraio. L’episodio si è verificato intorno alle 20: un equipaggio della Digos, impegnato nell’importante servizio di ordine e sicurezza pubblica predisposto dal questore di Cremona in occasione del delicato incontro di calcio tra la Cremonese e l’Alessandria, mentre transitava nel piazzale, ha notato un gruppo di giovani, tra i quali il ragazzo in questione, mentre compiva il lancio. Il giovane è stato tempestivamente identificato e denunciato per il reato di ‘Getto di cose pericolose’ ex art. 674 c.p.

“Il giovane, residente a Cremona, così come gli altri componenti del gruppo, estraneo alla tifoseria della Cremonese, non ha saputo giustificare il gesto che, se fosse stato notato dagli aderenti al centro sociale, avrebbe potuto creare gravi ripercussioni sull’ordine pubblico dell’intera serata” evidenziano dalla questura. “Di fatto, si è trattato solo di un atto vandalico, non caratterizzato da nessuna connotazione di tipo politico”. Dopo gli accertamenti di rito, il giovane è stato affidato alla madre.

© Riproduzione riservata
Commenti