Commenta

Volantinaggio abusivo, nel
vicentino multato magrebino
residente nel cremonese

Volantinaggio abusivo, fermato e multato il responsabile. In corso accertamenti sulla destinazione della merce di cui si chiedeva ai cittadini la donazione.
Multato per volantinaggio abusivo. E’ successo a Montecchio Maggiore, nel vicentino, ad un magrebino di 51 anni residente in provincia di Cremona. A notare i volantini appesi agli ingressi di numerose abitazioni sono stati il vicesindaco Gianluca Peripoli e il consigliere comunale Maurizio Meggiolaro, che hanno girato la segnalazione alla polizia locale.
Una volta fermato, è emerso che il magrebino era privo dell’autorizzazione comunale al volantinaggio. Per lui è scattata una multa di 50 euro, oltre al sequestro di più di 500 volantini. Non avendo con sé il permesso di soggiorno, è stato inoltre segnalato alla procura di Vicenza.
Nei volantini si chiedeva la donazione in buono stato di scarpe, borse, cinture, biancheria, indumenti, pentole piccoli elettrodomestici a favore di una onlus realmente esistente e con sede a Roma.
Sono in corso accertamenti sulla destinazione della merce di cui si chiedeva ai cittadini la donazione. Nel frattempo la polizia municipale sta verificando i rapporti tra l’onlus e la ditta di trasporti che si occupa della raccolta, il cui titolare è un magrebino anch’egli residente nel cremonese.

© Riproduzione riservata
Commenti