Cronaca
Commenta

Bocconi avvelenati, ancora allarme: segnalazioni da viale Concordia

Torna per l’ennesima volta l’incubo delle polpette avvelenate in città. L’ennesima segnalazione, fatta da un cremonese sui social network, e in particolare sul gruppo Facebook “Non sei Cremonese se”, riguarda stavolta viale Concordia, dove sarebbero stati avvistati bocconi sospetti. Che si tratti di un’azione contro i topi o di un disegno deliberato contro i cani è difficile dirlo, ma senza dubbio quest’ultimi corrono grossi rischi.

Negli ultimi mesi segnalazioni sono arrivate da diversi punti della città. Uno degli ultimi allarmi è stato lanciato in zona Giuseppina, dove alcuni cittadini avevano anche messo un cartello per avvisare della situazione, a ridosso di un’area per lo sgambamento cani. Ancora prima nel mirino era finito il quartiere Sant’Ambrogio, dove bocconi avvelenati venivano lanciati direttamente nei giardini.

Episodi che si fanno sempre più frequenti: nelle ultime settimane segnalazioni sono arrivate dalle più svariate parti della città, dal quartiere Po a Piazza Castello, fino a via Giordano e porta Mosa, dove si sono verificati il maggior numero di casi. Una situazione di cui si è interessata anche la Polizia Municipale, che avverte: quando si trovano i bocconi sospetti, vanno immediatamente avvisati i vigili, affinché possano far intervenire l’Asl per fare analizzare quanto rinvenuto.

© Riproduzione riservata
Commenti