Commenta

Due giovani operai ustionati
col nylon fuso a Castel
Goffredo: uno è di Piadena

CASTEL GOFFREDO/PIADENA – Stavano lavorando alla Fulgar di Castel Goffredo, azienda che produce calze e filati, quando all’improvviso qualcosa è andato storto: sono così finiti all’ospedale Niguarda di Milano, trasportati con l’elisoccorso, due operai di 21 e 23 anni, uno dei quali, il più giovane, è di Piadena.

D. P., queste le sue iniziali, così come il collega G. S. di Castel Goffredo, durante un lavoro di manutenzione straordinaria, a causa di uno sbalzo di pressione interna nel macchinario al quale stava lavorando, è stato investito da alcuni schizzi di nylon fuso bollente. Gli uomini hanno riportato ustioni sul 30% del corpo e così sono stati trasportati con l’elisoccorso al Niguarda: l’elicottero è atterrato nel vicino campo sportivo di Castel Goffredo e si è poi alzato in volo in direzione Milano. Il fatto è accaduto attorno alle 15.30 del pomeriggio di giovedì: sul posto, oltre ai carabinieri, anche il servizio prevenzione e sicurezza ambienti di lavoro dell’Ats.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti