Commenta

Baskin: lo sport nato
a Cremona raccoglie
consensi in tutta Europa

Mentre a Cremona si stanno disputando le semifinali che decreteranno la squadra che parteciperà alla terza Rassegna Nazionale (che si terrà a Montecchio Maggiore (VI) dal  26 al 28 Maggio), il baskin sta raccogliendo numerosi consensi anche in Europa.
E’ la Francia la nazione con più squadre operative e città in cui vi è un reale interessamento (Nantes e Lyon hanno già squadre collaudate, Strasbourg, Montpellier, Grenoble, Avignon e Lille hanno manifestato un certo coinvolgimento) per questo particolare sport nato all’ombra del Torrazzo, che consente di giocare insieme disabili e normodotati.

In Spagna il baskin viene giocato a Barcellona ed alcuni membri delle squadre hanno partecipato a Cremona al Progetto Europeo All ‘Ympic Games & Baskin Spirit nel luglio dello scorso anno. Anche in Grecia sono presenti squadre che hanno preso parte a Pesaro nel Settembre 2015 al Progetto Euro Hoop for All.

Recentemente si è vista anche la costituzione in Lussemburgo di una squadra a Esch sur Alzette. Sarà la squadra di 6 Cesti Baskin Nove (VI) a rappresentare l’Italia in un torneo internazionale in Lussemburgo a fine giugno/inizio luglio 2017. Altri contatti ci sono stati in Irlanda (Tralee), Norvegia (Lillehammer) e Germania (Freiburg).

Per tutelare il gioco del baskin, la corretta applicazione del Regolamento e per monitorare la nascita di nuove realtà, l’Associazione Baskin ha registrato il Marchio a livello Europeo che verrà concesso gratuitamente alle squadre che adotteranno il Regolamento del baskin. Proprio per sostenere l’attività all’estero il prossimo week end verrà fatto un corso per allenatori a Nantes con la presenza dei responsabili dell’Associazione Baskin.

© Riproduzione riservata
Commenti