Cronaca
Commenta

Nuovi parroci in diocesi Le date degli ingressi di settembre

L'ingresso dell'oratorio di S.Imerio

Settembre e ottobre saranno molto intensi per il vescovo di Cremona mons. Antonio Napolioni, attualmente in Brasile per la visita pastorale nelle comunità cristiane guidate dei missionari fidei donum cremonesi (il ritorno a Cremona è previsto per mercoledì 19 luglio). Mons. Napolioni dovrà infatti presiedere gli ingressi dei parroci recentemente nominati, presentando i nuovi parroci alle comunità cui sono stati assegnati. Questi gli appuntamenti in programma nel cremonese:

Si comincerà domenica 3 settembre, con l’insediamento di don Roberto Musa che (lasciati gli incarichi a Cremona nelle parrocchie di S. Pietro al Po e S. Agostino) è stato nominato parroco di S. Daniele Po e Isola Pescaroli al posto di don Emilio Doldi, che ha rinunciato per ragioni di età. La celebrazione è in programma al mattino, alle 10.30, nella parrocchiale di S. Daniele.

Domenica 10 settembre al mattino nella chiesa di Dosimo l’insediamento di don Claudio Anselmi che (lasciati gli incarichi di collaboratore parrocchiale a Sant’Abbondio in Cremona e responsabile diocesano per l’insegnamento della Religione nelle scuole) è stato nominato parroco di Dosimo, Persico e Quistro e amministratore parrocchiale di S. Marino, Gadesco, Pieve Delmona. La celebrazione sarà alle ore 10.30.

Il successivo fine settimana la prima celebrazione di insediamento è in agenda già nel pomeriggio di sabato, a Soncino, con l’ingresso di don Giuseppe Nevi che (dopo l’esperienza alla guida di S. Imerio in Cremona) è stato nominato parroco di Soncino, Casaletto di Sopra, Melotta e Isengo al posto di don Mario Marinoni che, al raggiungimento dei limiti di età, è stato trasferito nell’unità pastorale di Pizzighettone come collaboratore parrocchiale.

Nella mattinata di domenica 24 settembre appuntamento a Cremona, nella chiesa parrocchiale di S. Imerio, per l’ingresso di don Antonio Bandirali (finora parroco di Casalmorano, Azzanello, Barzaniga, Castelvisconti e Mirabello Ciria): sostituirà don Giuseppe Nevi, trasferito a Soncino.

Ultimi appuntamenti del mese nella giornata di sabato 30 settembre, entrambi nel pomeriggio: a Formigara e Corte de’ Cortesi. A Formigara, alle 15.30, la celebrazione di insediamento di don Marino Dalè che, oltre alle parrocchie di Gombito e S. Latino, è stato nominato parroco anche di Formigara e Cornaleto. Accanto a lui ci saranno anche i due nuovi collaboratori parrocchiali delle quattro comunità: don Luigi Parmigiani e don Luigi Pietta. Don Dalè succede a don Francesco Ferrari, nominato collaboratore parrocchiale di Viadana e Buzzoletto.

Alle 18 a Corte de’ Cortesi l’ingresso di don Roberto Moroni (sino ad ora parroco in solido a Pozzaglio, Olmeneta, Casalsigone e Castelnuovo Gherardi) che è stato nominato parroco di Corte de’ Cortesi, Cignone e Bordolano al posto di don Giovanni Tonani, trasferito proprio a Pozzaglio, Olmeneta, Casalsigone, Castelnuovo Gherardi e Corte de’ Frati.

© Riproduzione riservata
Commenti